Contenuto sponsorizzato

Centroafricano e nordafricano arrivano alle mani in mezzo alla strada e bloccano via Prepositura

L'episodio è avvenuto in centro intorno alle 19.30, il tutto immortalato da Cristian Zanetti, consigliere comunale di Forza Italia: "Il sindaco deve intervenire prima che sia troppo tardi. Atto che testimonia il fallimento dell'attuale politica"

Pubblicato il - 06 agosto 2017 - 20:46

TRENTO. Violenta lite intorno alle 19.30 in via Prepositura a Trento, dove due uomini hanno messo in scena per i passanti un piccolo 'regolamento di conti'. Il tutto è durato diversi minuti, il tempo di alzare la voce in pizza Santa Maria Maggiore e poi passare alle vie di fatto nel bel mezzo della strada.

 

Una scena vista in diretta da Cristian Zanetti, consigliere comunale targato Forza Italia: "Purtroppo - spiega - si assiste all'ennesimo episodio in centro, a pochi passi da piazza Duomo e davanti agli occhi increduli delle persone che quotidianamente subiscono questo genere di episodi in città, l'ennesimo atto che testimonia il fallimento della classe politica che governa questa città. In piazza Santa Maria e in piazza Dante ci sono perfino le ordinanze che vietano la vendita, ma anche l'assunzione di alcolici, ma per queste persone il divieto sembra non esistere, si comportano come se la città fosse il loro salotto e tutto sia dovuto".


Gli uomini hanno dato 'spettacolo', un assaggio di lotta greco-romana in mezzo alla strada, bloccando diverse vetture, per poi disperdersi altrettanto rapidamente ancor prima dell'intervento delle forze dell'ordine.

 

"Non è la prima volta - conclude Zanetti - che si è costretti ad assistere a questo genere di situazioni. E' tutto il giorno che si respira aria tesa in Santa Maria tra nordafricani e centrafricani. Fortunatamente, se così si può dire, questa volta sono venute alle mani solo due persone. Prima di perdere definitivamente il controllo della città, il sindaco deve intervenire e rivedere le azioni messe in campo per tutelare i cittadini".


 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 dell'8 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

09 marzo - 06:26

La storia di un'anziana di Trento. In un primo momento è riuscita ad ottenere la vaccinazione a Borgo ma, in difficoltà nello spostarsi così lontano da casa, ha chiesto l'attivazione, tramite il medico di base, del Servizio della Cure Domiciliari. Simona Sforzin, direttrice alle Cure primarie dell'Azienda sanitaria spiega: ''A Trento la lista di attesa è di circa 200 persone, per la somministrazione di 10 vaccini servono circa 6 ore''

08 marzo - 20:02

Sono 247  le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 48 pazienti sono in terapia intensiva e 44 in alta intensità. Oggi 4 decessi. Sono 37 i Comuni con almeno un caso di positività

08 marzo - 19:49

Parlano i legali del giovane che spiegano come dal ritrovamento del corpo della madre abbia cominciato a collaborare e ora ''l'indagato si aggrappa a un sentimento di pentimento disperato, che non chiede né ha aspettative di ricevere pietà dalle vittime''. La procura della Repubblica conferma che proseguono le ricerche del corpo del padre Peter e che si procederà ''all'incidente probatorio, finalizzata all'accertamento della capacità di intendere e di volere dell'indagato al momento del fatto''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato