Contenuto sponsorizzato

In via Oss Mazzurana prima un tentata rapina e poi un ladro colto in flagrante

Alle 5 del mattino un fattorino è stato minacciato con un coltello ma non ha ceduto. Poco dopo la polizia ha notato un uomo con un sacco. Fermato lo hanno perquisito e hanno trovato merce per 25mila euro rubata in un negozio nella notte

Pubblicato il - 28 settembre 2016 - 16:07

TRENTO. Prima una tentata rapina a un fattorino poi un uomo colto sul fatto mentre spostava sacchi con all'interno 25 mila euro di merce rubata nella notte. E' stata una mattinata a dir poco movimentata quella di oggi per la polizia di Trento che è dovuta intervenire in due diverse circostanze.

 

Nel primo caso è stata solo chiamata dopo che un fattorino intento a consegnare il pane si è trovato con un coltello puntato contro per minaccia. Erano passate da poco le 5. L'episodio è avvenuto nella centralissima in via Oss Mazzurana. Il fattorino però ha mostrato sangue freddo e non ha ceduto e l'uomo col coltello, uno straniero, si è dato alla fuga. Poco dopo la polizia ha fermato un altro uomo che spostava dei sacchi, nella stessa via. E nei sacchi è stata scoperta merce per 25.000 euro, rubata in un negozio nella notte. Denunciato per il furto, è stato individuato anche come il presunto rapinatore e denunciato anche per questo.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.27 del 27 Febbraio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 febbraio - 19:34

I positivi totali di oggi sono 341 mentre i decessi sono 2 che portano il totale, da inizio epidemia a 1271 morti, 821 solo da settembre in questa seconda ondata di Covid-19. Ecco la mappa del contagio da Trento ad Ala da Pergine a Rovereto

27 febbraio - 20:20

Sono tante le voci che sabato 27 febbraio, in piazza Santa Maria, hanno ricordato Deborah Saltori, 42enne di Vigo Meano uccisa dall’ex marito. Non bisogna parlare di violenza solamente a posteriori, hanno ricordato le persone che hanno preso la parola in piazza. È necessario insistere sulla rieducazione degli uomini maltrattanti, ma anche sull’educazione dei ragazzi. “Chiediamo che i percorsi di educazione alle relazioni di genere siano riattivati”, ha domandato l’insegnante Maria Giovanna Franch, ma dalla giunta nessuna risposta

27 febbraio - 17:44

Dei nuovi positivi, 6 hanno tra 0-2 anni, 11 tra 3-5 anni, 24 tra 6-10 anni, 8 tra 11-13 anni, 19 tra 14-19 anni e 49 di 70 e più anni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato