Contenuto sponsorizzato

A Rovereto contro la burocrazia uno sportello alla "semplificazione" per le associazioni di volontariato

La nascita dello sportello introduce una serie di facilitazioni burocratiche. Valduga: " Strumento operativo strategico"

Pubblicato il - 25 agosto 2017 - 15:37

ROVERETO. Uno sportello con il quale si vuole fornire un aiuto reale ad espletare le formalità burocratiche che gravano sul volontariato e su chi intende proporre manifestazioni di diversa natura in città. Si chiama “Sportello Unico Associazioni per la semplificazione” il nuovo servizio messo in campo dall'amministrazione comunale di Rovereto e pensato per facilitare il rapporto tra amministrazione comunale e associazioni.

 

“E' un importante punto programmatico, frutto di un lavoro partito 2016 che ha già portato al censimento delle 300 associazioni del territorio, un database importante che già rappresenta un valore in sé, ma che ora diventa strategico in quanto si pone come strumento operativo” ha detto il sindaco Francesco Valduga che ha sottolineato anche come questo obiettivo sia stato portato avanti da più uffici e servizi.

 

Tutto è iniziato con la delibera del 1 agosto 2016 che avviava i processi di semplificazione. “Questi processi – ha affermato il Direttore Generale Mauro Amadori - non sono figli del caso, richiedono programmazione, studio e approfondimento, prerequisiti alla base di numerosi altri nuovi servizi attivati con successo all'interno del Comune”.

 

Ora parte la fase sperimentale con benefici importanti per i cittadini sia in termini di tempo sia in termini di risorse, basti pensare che anzichè 3 marche da bollo che finora era necessarie, ora ne basterà una.

 

Circa il 'come' accedere al servizio Elena Raffaelli (servizio Urp) ha spiegato come la modulistica consenta di fare richieste su necessità diverse (eventi, patrocini ecc) e diventa utile anche in ottica della predisposizione di un calendario unico degli eventi utile anche per la Pubblica Sicurezza nei casi in cui gli eventi prevedono l'occupazione di piazze e suolo pubblico.

 

“In fase sperimentale sono state coinvolte 4 associazioni per testare il modulo unico e per essere sicuri che il modulo online soddisfi tutte le varie esigenze” ha spiegato Elena Raffaelli. “E' un passo verso i servizi online resi al cittadino” ha aggiunto il dirigente del Servizio Informatica Fabio Ropelato.

 

Lo sportello si trova presso l’Ufficio Relazioni con il pubblico e sarà aperto nei medesimi orari. Il personale dedicato alle funzioni di Sportello è stato appositamente formato ed opererà in stretta collaborazione con gli altri uffici.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 6 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

06 marzo - 20:03
Sono 233 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero. Oggi comunicati 4 decessi. Sono 84 i Comuni che presentano almeno 1 nuovo caso di positività
06 marzo - 20:03

L'estate scorsa ci sono voluti 40 giorni in più rispetto agli altri anni per dare semaforo verde a questo servizio fondamentale e in quel lasso di tempo erano, purtroppo, morte affogate nei laghi trentini quattro persone. Questa volta si è giocato in anticipo, già disposto il dislocamento estivo dei sub direttamente all'eliporto Caproni

06 marzo - 15:14

Ha preso avvio il progetto pilota per effettuare l'autotest nasale nelle scuole primarie altoatesine. Dopo il no della Ripartizione italiana, sono state 11 le strutture che hanno preso parte, con 1145 bambini su 1673 testati, di cui 3 risultati positivi. L'assessore alla Salute Thomas Widmann: "Il metodo sembra funzionare"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato