Contenuto sponsorizzato

Scivola per la pioggia e sbatte sull'asfalto dopo essere caduta col motorino

E' successo a una donna oggi intorno alle 12 a Villazzano mentre scendeva dalla Grotta e si dirigeva verso le Pascoli

Pubblicato il - 10 settembre 2017 - 14:51

VILLAZZANO. Stava scendendo dalla Grotta di Villazzano con il suo motorino quando ha svoltato sulla sua destra, all'incrocio che porta verso le Scuole Pascoli, ed ha perso il controllo. La causa va ricercata nella strada bagnata, resa scivolosa dalla pioggia di questi giorni. Va detto che lo svincolo è particolarmente pericoloso soprattutto per chi risale da Villazzano, lungo via Giordano e deve svoltare a sinistra per imboccare via Znoimo.

 

La curva che poi "trasforma" la strada in via Marzola è cieca e non permette di vedere chi scende e anche lo specchio posizionato dall'altro lato non lascia una grande visibilità.  

 

L'incidente di oggi, avvenuto poco dopo le 12, ha visto scivolare a terra una donna. Perso il controllo del suo motorino è stata sbalzata ed è caduta sull'asfalto bagnato finendo per sbattere violentemente sull'asfalto. Sul posto sono stati chiamati i vigili del fuoco di Villazzano che, poi, si sono occupati della pulizia strada e della messa in sicurezza della viabilità e due ambulanze.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 February - 05:01

Un’operatrice di Rsa ha contratto il coronavirus nonostante fosse già stata sottoposta alla seconda dose di vaccino a fine gennaio, ecco perché può accadere ma allo stesso tempo è importante parlarne. Ferro: “Siamo a conoscenza del caso e lo stiamo seguendo, non è la prima volta che succede e si tratta di una situazione attesa nel senso che il vaccino ha un’efficacia del 95%”

25 February - 20:21

Sono 204 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 36 pazienti sono in terapia intensiva e 43 in alta intensità. Oggi comunicati 3 decessi. Sono 85 i Comuni che presentano almeno una nuova positività

25 February - 20:46

L'allerta è stata lanciata intorno alle 19 sotto il rifugio Marchetti. La macchina dei soccorsi è entrata subito in azione per il timore che potessero esserci persone travolte e sommerse dalla neve

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato