Contenuto sponsorizzato

Sequestro di persona, violenza sessuale ed atti persecutori. Arrestato a Trento un giovane di 22 anni

Questa mattina il ragazzo è stato condotto in carcere. I fatti risalirebbero al 2014 quando l'uomo avrebbe picchiato l'ex compagna cagionandole diverse lesioni 

Pubblicato il - 12 gennaio 2017 - 14:38

TRENTO. Gli investigatori della Squadra Mobile, nell’ambito della ricerca dei latitanti sul territorio provinciale, che nell’ultimo mese ha portato all’arresto di 9 persone, nella mattinata di oggi hanno notificato ad un giovane 22 enne, nato in Tunisia, ricercato da alcuni anni e che aveva trovato rifugio fuori dal territorio dello Stato, la misura della custodia cautelare in carcere per i reati di sequestro di persona, violenza sessuale lesione personale aggravata ed atti persecutori.

 

I fatti risalirebbero il 5 e 6 marzo del 2014 e si sarebbero svolti a Trento.

 

In particolare l’uomo, all’epoca dei fatti già sottoposto alla misura di prevenzione dell’ammonimento del Questore, dopo aver incontrato l’ex compagna in centro a Trento la picchiava cagionandole numerose lesioni.

 

Nel contesto è stato, inoltre, arrestato in esecuzione all’ordine di carcerazione perchè condannato ad una pena di 2 anni e 2 mesi di reclusione e una multa da 600 euro, in quanto ritenuto responsabile dei reati di rapina e porto abusivo di armi. Fatti commessi a luglio 2013, sempre nei confronti dell’ex compagna.

 

L’uomo che si è costituito negli Uffici della Squadra Mobile è stato, dopo le formalità di rito, tradotto presso il carcere.

 

“Questo arresto – ha commentato il capo della Squadra Mobile Salvatore Ascione - pur essendo un importante risultato di polizia giudiziaria, rappresenta per la Polizia di Stato il punto di svolta per la tutela delle vittime di queste forme di violenza odiose e ignobili”. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.05 del 26 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 ottobre - 09:25

Andrea Villotti oltre ad essere il numero uno della società che si occupa di gestire il patrimonio immobiliare degli enti pubblici del Trentino (che, però, non pubblica il suo curriculum vitae nonostante i termini siano scaduti per l'Anticorruzione) è direttore emerito del Milton Friedman Institute e all'indomani del dpcm di Conte il suo direttore esecutivo ha comunicato che: ''Il nostro Istituto inizierà una incessante campagna per la disobbedienza fiscale al fianco di tutti quegli imprenditori colpiti da queste assurde misure che minano la convivenza civile''

27 ottobre - 09:38

Continuano a crescere i nuovi casi di Coronavirus in provincia di Belluno. Nelle ultime 24 ore sono ben 113 i contagi registrati, per un totale che così arriva a 1329 persone attualmente infette. Tanti, ancora, i decessi: sono 3, di cui 2 avvenuti nell'ospedale San Martino e 1 a Feltre

26 ottobre - 18:38

L'Azienda provinciale per i servizi sanitari in accordo con la Provincia ha disposto la rimodulazione dei servizi per fronteggiare la seconda ondata dell'epidemia coronavirus. Giuseppe Pallanch: "La sensazione è che ci si sia fermati a febbraio e purtroppo siamo preoccupati della capacità di pianificazione e gestione di questa fase dell'emergenza"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato