Contenuto sponsorizzato

Si blocca la funivia Col dei Rossi, tutti in salvo

Un guasto alla linea Col dei Rossi ha procurato un grande spavento a circa 70 sciatori. Immediato l'intervento del soccorso alpino per portare tutti in salvo

Di Luca Andreazza - 18 gennaio 2017 - 19:15

CANAZEI. Grande paura per circa 70 sciatori, bloccati sulla funivia del Col dei Rossi, in località Canazei per un guasto tecnico sulla linea intorno alle 15.30. Tutti in salvo grazie all'immediato intervento del soccorso alpino, delle forze dell'ordine e del personale della società impianti appositamente addestrato

 

Le persone sono state calate con l'ausilio di un imbrago e una volta a terra caricate sul gatto della neve e trasportate il località Col Dei Rossi e fatte scendere ad Alba di Canazei con la nuova funivia "Doleda". Le operazioni si sono concluse intorno alle 17.

La funivia si è bloccata a circa 100 metri dalla stazione di arrivo all'altezza di 10 metri. La dinamica del guasto è in fase di accertamento, ma una prima ipotesi sembra individuare il problema nelle funi accavallate.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

31 ottobre - 16:22

A partire da questa mattina sono diverse le persone che si stanno recando al cimitero. Ieri il presidente della Provincia, Fugatti, ha deciso di chiudere i campisanti l'1 e il 2 novembre

31 ottobre - 15:31

Mentre è evidente a tutti che la curva dell'epidemia è in costante crescita il presidente pare in balia degli eventi e die dati giornalieri e in conferenza stampa dice una cosa mentre nell'ordinanza ne scrive un'altra. Intanto i sindacati attaccano: ''I ristoratori chiedono di ritirare l'ordinanza sulle aperture perché si accorgono che pur essendo aperti la clientela scarseggia, un po’ per paura del contagio, un po’ perché le famiglie hanno sempre meno disponibilità finanziarie''

31 ottobre - 10:26

La decisione è stata presa durante un colloquio in video-conferenza tra i tre presidenti dell'Euregio Fugatti, Platter, e Kompatscher. "Fondamentale la collaborazione e lo scambio continuo tra i territori. Uno dei nostri obiettivi è tenere aperti i confini per garantire la mobilità nei nostri territori e lo spostamento dei pendolari"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato