Contenuto sponsorizzato

Spaccio e furti, nella giornata di ieri un arresto e quattro denunce

Gli interventi degli operatori della Squadra Volante della Polizia e del Reparto Prevenzione Crimine di Milano

Pubblicato il - 16 novembre 2016 - 18:22

Nella giornata del 15 novembre, gli operatori della Squadra Volante, hanno tratto in arresto un giovane di 26 anni, sul quale pendeva un ordine di custodia cautelare, emesso dal Tribunale di Trento nel 2013, per reati legati allo spaccio di sostanza stupefacente. Il cittadino, latitante da più di tre anni, è stato notato da personale della Squadra Volante mentre attendeva a Gardolo l'autobus. Alla vista della volante, il 26enne  ha tentato la fuga ma è stato prontamente rincorso dagli operatori della Squadra Volante e quindi arrestato. Condotto in Questura,  ha ammesso di essere stato all’estero durante la sua latitanza e di essere arrivato a Trento nelle prime ore della mattinata. Contestualmente, il cittadino è stato denunciato anche per resistenza a pubblico ufficiale.

 

Sempre nella giornata di ieri, il personale del Reparto Prevenzione Crimine di Milano, qui aggregato al fine di rafforzare l’attività di controllo del territorio, ha denunciato in stato di libertà  un ragazzo della classe ’95 per spaccio di sostanza stupefacente. Lo straniero, controllato in piazza Dante, veniva trovato in possesso di 24 grammi di hashish e di 85€ in contanti, somma sul cui possesso non ha saputo fornire plausibile spiegazione. Condotto in Questura è stato identificato e quindi denunciato in stato di libertà.

 

Il personale del Reparto Prevenzione Crimine di Milano ha inoltre portato a termine un’attività volta all’individuazione di 3 cittadini stranieri, resesi protagonisti di svariati furti all’interno di diversi esercizi commerciali del centro di Trento. I tre soggetti sono stati denunciati perché trovati in possesso di cellulari e capi di vestiario per un valore di circa 400€. Molto semplice la tecnica adottata dai tre: mentre uno di loro distraeva il titolare, gli altri sottraevano la merce dagli scaffali. Grazie alle precise descrizioni fornite dagli esercenti, gli operatori del reparto, durante la loro attività di pattugliamento del territorio, hanno rintracciato i 3 soggetti in zona Torre Vanga e li hanno poi accompagnati in Questura per gli accertamenti di rito e alla loro conseguente denuncia a piede libero.  

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 12 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
12 maggio - 20:36
Trovati 71 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 60 guarigioni. Sono 859 i casi attivi sul territorio provinciale
Politica
12 maggio - 20:12
Bocciata la proposta di Futura per consentire di riaprire all’aperto anche ai circoli dell’associazionismo. Zanella: “Resta l’amarezza, la [...]
Politica
12 maggio - 19:44
La Provincia intende acquistare 2,8 milioni di quote di Itas Mutua. Sono emersi dubbi, in particolare da parte di Onda civica, Partito [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato