Contenuto sponsorizzato

Vicino alla chiesa inciampa nelle corde di un ponteggio che cade e la sfiora. Finisce in ospedale una 87enne

Il fatto è avvenuto intorno alle 10.30. Il ponteggio è poi caduto da un altezza di circa 2 metri, fortunatamente senza colpire la donna, classe 1930

Pubblicato il - 06 ottobre 2017 - 13:35

RIVA DEL GARDA. Stava tranquillamente passeggiando nei pressi della Chiesa del Varone, quando all'improvviso è inciampata nelle corde che scendevano dal ponteggio dei lavori in corsi, cadendo rovinosamente a terra. E' successo questa mattina intorno alle 10.30 a Varone a una signora di 87 anni

 

Una vicenda che poteva trasformarsi in autentica tragedia visto che a causa dell'urto con le corde il ponteggio mobile del cantiere ha ceduto ed è precipitato al suolo da circa due metri, senza fortunatamente colpire la donna.

 

Solo qualche contusione e nessuna grave conseguenza per l'87enne, rimasta sempre cosciente nonostante abbia anche sbattuto la testa. Sul posto è stata chiamata l'ambulanza che l'ha trasportata all'ospedale di Arco per ulteriori cure e accertamenti.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 23 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 ottobre - 20:04

Da oggi si è deciso che per far finire in isolamento una classe non basta più solo un bambino ma ne servono due (alle superiori resta uno). A livello di contagio i positivi di oggi sono 207. Di questi oltre 110 sono a Trento e Pergine. Dati importanti anche per Rovereto, Levico Terme e Civezzano. Sono 48 i comuni dove si contano nuovi contagiati

23 ottobre - 17:54

Curioso caso nella mattina di venerdì 23 ottobre. Trento sud è stata interessata da un forte odore di gas, con diverse segnalazioni arrivate a Novareti e ai vigili del fuoco. Nell'aria in realtà si era disperso il prodotto odorizzante, utilizzato per dare il caratteristico sentore al metano

23 ottobre - 18:58

Le foto inviate a ildolomiti.it da parte di alcuni utenti mostrano situazioni a rischio contagio. In nessun caso viene rispettato il metro di distanza fisica. "Dovrebbero aggiungere carrozze ai treni ed invece pensano di aumentare i pullman che rimangono poi vuoti" 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato