Contenuto sponsorizzato

Milo Manara a Trento per parlare di ''mito e fumetto''

Il grande disegnatore e fumettista è atteso lunedì nella facoltà di Lettere e Filosofia. Dialogherà con Andrea Binelli, Roberta Capelli e Fulvio Ferrari 

Pubblicato il - 07 dicembre 2018 - 13:25

TRENTO. Ci sarà anche sua maestà Milo Manara probabilmente il più grande fumettista vivente lunedì sera, a partire dalle 18.15, a Lettere e Filosofia. L'iniziativa rientra nell'ambito del "VI Seminario intorno al mito" promosso dal Dipartimento di Lettere e Filosofia. Tema della due giorni di conferenze e incontri pubblici sarà la rielaborazione dei miti nel fumetto contemporaneo. Interverranno ricercatori e ricercatrici da Francia, Irlanda, Mosca e tutta Italia, nonché fumettisti di primo piano come Sara Colaone e, come detto, Milo Manara.

 

Il grande maestro dell'eros autore di fumetti e illustrazioni famose in tutto il mondo dialogherà con Andrea Binelli, Roberta Capelli e Fulvio Ferrari a proposito di mitopoiesi e di personaggi, spazi, circostanze e discorsi mitologici nella sua produzione artistica. 

 

''Il fascino del mito non è quasi mai discreto - spiegano gli organizzatori -. È vero che si esprime e rivive in poche parole, talvolta in un unico gesto, o in un’immagine congelata nel tempo, ma l’energia che sprigiona è invasiva, sfrontata. Seduce le collettività senza prestare la minima attenzione ai singoli individui. Anzi, è tanto più prorompente quanto riesce a farli sentire parte attiva di un noi, di una comunità compatta e dotata di un’identità magari effimera ma consolatoria e plasmata proprio sulle virtù e sui valori di cui quel mito è modello e garanzia''.

 

Studiare i miti di ieri e di oggi nelle loro espressioni culturali e letterarie per interrogarne le funzioni artistiche, sociali e politiche è l’obiettivo del “Seminario intorno al mito”, nucleo di ricerca attivo da sei anni nel Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Trento. Negli anni il gruppo di ricerca ha organizzato giornate di studio, corsi, dibattiti, presentazioni e pubblicazioni cui hanno reagito con interesse crescente sia gli studiosi del settore sia la società più ampia e trasversale.  Le giornate di studio, promosse con il contributo di Chiara Polli, esperta di fumetti e traduzione, sono rivolte agli studenti del dottorato “Le Forme del Testo”, gli studenti della magistrale “Letterature euroamericane, Traduzione e Critica letteraria” e di tutti i corsi del Dipartimento di Lettere e Filosofia, ma sono anche aperte alla cittadinanza.

 

Lunedì 10 e martedì 11 dicembre - aula 5 del Dipartimento di Lettere e Filosofia (Palazzo Paolo Prodi, Via T. Gar 14 Trento). Qui il programma completo: https://www.unitn.it/mito-fumetto

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 maggio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 maggio - 12:02

La candidata annuncia una "doppia rivoluzione copernicana'' per un'Unione che veda ''l'Italia protagonista'' e ''al centro l'uomo''. Appello alle donne: ''Siate protagoniste, nonostante i sensi di colpa al femminile''

20 maggio - 11:49

Un cucciolo di orso è stato avvistato lungo la strada statale 45 bis della Gardesana all'altezza del bivio per la provinciale 84 poco lontano dall'abitato di Padergnone. L'arteria è rimasta chiusa diverse ore in attesa dell'arrivo della mamma

20 maggio - 06:01

E' dal 2009 che le coltivazioni di piccoli frutti registrano danni gravi e crescenti per il costante aumento di questo dittero. A fine anno in Svizzera potrebbe partire una sperimentazione che prevede l'utilizzo di un parassitoide per fronteggiare il moscerino della frutta. A Roma un documento si muove lentamente. Dallapiccola: "Avranno preso contatti con il governo 'amico' per accelerare?"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato