Contenuto sponsorizzato

''E' nata una star'', il pubblico diventa protagonista dello spettacolo di Ad Maiora

La storia si svolge in un vecchio teatro sull’orlo del fallimento e della demolizione. Il maestro Alessandro Arnoldo: "I protagonisti sono un regista esigente, un’attrice capricciosa e un set disordinato. Sul palcoscenico tutto è in disordine e manca solo una settimana alla prima rappresentazione"

Foto di Davide Malpen
Pubblicato il - 07 febbraio 2020 - 21:24

TRENTO. "E' nata una star" questa la nuova e coinvolgente proposta dell'associazione culturale Ad Maiora che chiede agli spettatori di mettersi in gioco per portare a termine l'esibizione alla sala Filarmonica in via VerdiTrento.

 

La storia si svolge, infatti, in un vecchio teatro sull’orlo del fallimento e della demolizione. "I protagonisti - commenta il maestro Alessandro Arnoldo - sono un regista esigente, un’attrice capricciosa e un set disordinato. Sul palcoscenico tutto è in disordine e manca solo una settimana alla prima rappresentazione".

 

Ci sono un pianoforte e un gruppo di canterini, potrebbe essere insomma la ricetta di una possibile catastrofe teatrale. "Nel disordine più totale al regista non resta che chiedere aiuto al pubblico. Chiediamo agli spettatori - aggiunge Arnoldo - di aiutarci a realizzare lo spettacolo dell’anno e salvare così il teatro".

 

Un appuntamento che vede tra i protagonisti Sonia Curzel e Nicola Pifferi dell'Ensemble vocale Ad Maiora, Stefano Visintainer al pianoforte. I costo è di 3 euro per adulti e 1 euro per i bambini. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 ottobre - 20:05

Ci sono 44 pazienti nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, nessuno si trova nel reparto di terapia intensiva ma 7 persone sono in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 79 positivi a fronte dell'analisi di 1.521 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 5,2%

19 ottobre - 19:53

Mentre ci sono oltre 170 lavoratori che scioperano e lottano per i loro diritti, in consiglio provinciale l'assessore competente ha fatto il punto sulla loro situazione spiegando: ''E’ chiaro che non è intenzione della Pat assecondare decisioni che impattano negativamente sulle condizioni di benessere dei lavoratori, che sono i nostri lavoratori trentini, ma non possiamo però ignorare le istanze che vengono dal tessuto produttivo''. Per il segretario della Cgil ''Fugatti abbandona i lavoratori al proprio destino''

19 ottobre - 17:44

Sono stati analizzati 1.521 tamponi, 79 i test positivi nelle ultime 24 ore. Il rapporto contagi/tamponi si attesa a 5,2%. Ci sono 6 classi in più in isolamento a causa dell'epidemia Covid-19

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato