Contenuto sponsorizzato

Installazioni, opere cinetiche e pitture, arriva la mostra "Crazy Pink Propaganda” dell'artista Angelo Morandini: ''Fondamentale l'uso del pensiero critico in situazioni d'emergenza''

La mostra è presente fino a sabato alla Galleria Contempo via Tomaso Maier a Pergine. L'artista: “Da diverso tempo sto esplorando il concetto di manipolazione studiando in particolare il linguista  Noam Chomsky. In seguito al lockdown dovuto alla pandemia le scelte politiche e sociali dei vari governi hanno catalizzato questa mia ricerca espandendone il campo di indagine"

Foto dell'artista tratta da https://www.ledrolandart.eu/
Pubblicato il - 13 luglio 2020 - 11:01

PERGINE. Non solo una semplice mostra di installazioni e opere d'arte. Quella realizzata dall'artista Angelo Demitri MorandiniCrazy Pink Propaganda” è un vero e proprio allenamento all'uso del pensiero critico sul mondo.

 

L'esposizione si trova fino a sabato prossimo alla Galleria Contempo via Tomaso Maier a Pergine. All'interno ci sono una quindicina di lavori tra installazioni, opere cinetiche, disegni e pitture.

“Questa mostra – spiega l'artista Morandini – vuole essere un segnale d'allarme per tenere alta l'attenzione e stimolare anche un dibattito critico”. I lavori esposti invitano le persone a coltivare, come già detto, uno spirito critico anche “sulle scelte politiche che in situazioni emergenziali possono diventare pericolose e talmente drammatiche da azzerare i diritti fondamentali dell'uomo”. Un tema, questo, quanto mai all'ordine del giorno e che ha già fatto scattare diverse discussioni soprattutto dopo la decisione ventilata dal Governo italiano di prorogare lo stato d'emergenza per coronavirus fino a fine anno utilizzando lo strumento del Dpcm senza quindi il passaggio in Parlamento.

La mostra ''Crazy Pink Propaganda” fa parte di un progetto e un approfondimento che l'artista sta portando avanti da anni. “Da diverso tempo sto esplorando il concetto di manipolazione – spiega Morandini - studiando in particolare il linguista  Noam Chomsky. In seguito al lockdown dovuto alla pandemia le scelte politiche e sociali dei vari governi hanno catalizzato questa mia ricerca espandendone il campo di indagine”.

 

 

Un approfondimento che ha puntato principalmente al tema al condizionamento sociale e della propaganda dei sistemi totalitari.

 

La mostra di Angelo Demitri Morandini, curata da Dora Bulart presente alla galleria Contempo di Pergine, può essere visitata, su appuntamento, fino a sabato 25 luglio tutti i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19. Il sabato dalle 10 alle 12. E' possibile contattare il numero telefonico 340.5682286

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 giugno - 06:01
L'avvocato di Milano ha lavorato al provvedimento depositato nel 2019 dalla senatrice trentina che ora chiederà di farlo ripartire: ''Non si [...]
Cronaca
20 giugno - 20:46
L'uomo, classe '63, era scomparso da alcune ore e l'allarme era stato dato dai gestori della struttura dove alloggiava. Trovata la macchina [...]
Cronaca
20 giugno - 18:31
Fatale un malore per un 58enne di Monselice in provincia di Padova. L'allerta è scattata in val di Maso, poco lontano dall'abitato di Cesuna nel [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato