Contenuto sponsorizzato

#Dolomitesvives, continuano le iniziative sul Passo Sella nei mercoledì sostenibili. Cucina, musica e incontri con le leggende dello sport

Mercoledì 26 luglio ci sarà “Cook The Mountain - Dolomites Taste Tour”: chef di fama internazionale proporranno le loro innovative creazioni di cucina alpina, stagionali e regionali all’interno di 6 diversi rifugi del Passo Sella

Pubblicato il - 24 luglio 2017 - 16:02

TRENTO. Nei mesi di luglio ed agosto il valico del Passo Sella è aperto esclusivamente al traffico sostenibile e  ogni mercoledì l’accesso sarà consentito soltanto a ciclisti, pedoni, veicoli elettrici e ai trasporti pubblici. Una bella idea che da quasi un mese registra un notevole successo.

 

Il lancio ufficiale di #Dolomitesvives si è tenuto il 5 luglio con la presenza del più noto ambasciatore delle Dolomiti, la leggenda dell’alpinismo Reinhold Messner. Fino al 31 agosto, ogni mercoledì, i visitatori potranno godere di un avvincente programma, composto da numerosi appuntamenti musicali, culinari e “mitici”. La partecipazione è ovviamente gratuita, le montagne sono di tutti.

 

Nel 2009 le Dolomiti sono state dichiarate Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Un onore, ma anche un onere quello di gestire con rispetto e responsabilità uno dei più impressionanti paesaggi naturali del mondo; un luogo da vivere e scoprire che ha fatto conoscere il Trentino e l’Alto Adige anche al di fuori dei confini regionali.

 

“Con l’iniziativa #Dolomitesvives - ha dichiartato il Presidente della Provincia autonoma di Bolzano Arno Kompatscher - vogliamo veicolare un forte messaggio per la mobilità sostenibile e trasmettere nuova sensibilità verso la montagna”.

 

Il Presidente della Provincia autonoma di Trento, Ugo Rossi, ha elogiato gli sforzi congiunti di tutti gli attori coinvolti nel progetto #Dolomitesvives. “Siamo orgogliosi di questa iniziativa, realizzabile soprattutto grazie agli accordi raggiunti tra le due province e le varie comunità ed organizzazioni, operanti per la maggior parte nel settore turistico".

 

Ma vediamo cosa c'è da scoprire sulle montagne a cavallo di Trentino e Alto Adige nei prossimi mercoledì. Il primo è quello del 24 luglio e ci sarà da "assaporare le montagne", addirittura. Si gusteranno infatti piatti straordinari nella suggestiva atmosfera del patrimonio dell’umanità.

 

Ci sarà “Cook The Mountain - Dolomites Taste Tour”: chef di fama internazionale proporranno le loro innovative creazioni di cucina alpina, stagionali e regionali all’interno di 6 diversi rifugi del Passo Sella. E tutto nasce da un’idea del cuoco due stelle Norbert Niederkofler, che con questo progetto desidera diffondere la consapevolezza delle tipicità delle regioni di montagna.

 

Mercoledì 26 luglio, i partecipanti a “Cook The Mountain - Dolomites Taste Tour” potranno intraprendere un viaggio culinario attraverso i sapori della cucina regionale, scegliendo tra due tour possibili. Si potrà cominciare con una piacevole passeggiata in Val Gardena, presso il Rifugio Comici, dove Stefano Ghetta (ristorante L’Chimpl) preparerà un antipasto.

 

Ma si potrà poi proseguire verso il Passo Sella Dolomiti Mountain Resort, dove i partecipanti potranno gustare la portata principale, preparata da Paolo Donei (Ristorante Malga Panna). L’ultima tappa del percorso il Rifugio Salei, dove Armin Mairhofen (Hotel Adler Balance) darà il tocco finale.

 

Il secondo itinerario partirà dal Rifugio Valentini con un antipasto preparato da Reimund Brunner (Anna Stuben), per poi proseguire con l’incantevole piatto principale ad opera di Martin Mairhofer (Ristorante Reipertingerhof) al Rifugio Friedrich-August.

 

Dolce finale per la passeggiata, che terminerà con il dessert preparato da Mario Porcelli (Hotel Alpenroyal) presso il Rifugio Des Alpes. Il carnet del tour completo (30 euro per 3 portate ognuna abbinata ad un bicchiere di vino e consumata in un rifugio diverso) va prenotato entro le ore 12 del giorno precedente all'indirizzo info@dolomitesvives.com.

 

Il pagamento e il ritiro si effettuano, il giorno dell’evento, entro le ore 11 all'Info point #Dolomitesvives al Passo Sella. In alternativa ai menu completi, può essere consumato un piatto a scelta  in ogni rifugio, comprensivo di bicchiere di vino, al prezzo di 15 euro

 

Nei prossimi appuntamenti altre importanti iniziative. Il 2 agosto ci saranno Anouar Brahem, Khaled Yassine, Klaus Gesing, Björn Meyer con i The astounding eyes of Rita all'interno della cornice dei Suoni delle Dolomiti. La musica di questo concerto si ispira alla tradizione araba e saprà portare in montagna il calore del Mediterraneo. 

 

Il 9 agosto spazio alle leggende dello sport con l'incontro con alcuni personaggi che con le Dolomiti hanno da sempre un rapporto speciale: i campioni dello sci alpino Isolde Kostner e Peter Runggaldier, i ciclisti Maurizio Fondries e Francesco Moser entrambi iridati della strada intervistati da Gernot Mussner.

 

E tornerà la musica il 16 agosto con Le Ganes, le sorelle Marlene ed Elisabeth Schuen che con la cugina Maria Moling fin da piccole cantavano insieme a tre voci condividendo un comune universo musicale. Il ladino è la loro lingua madre ed è la lingua che ha permesso loro di creare un particolarissimo sound delle "Ganes".

 

Una musica diversa troverà una cornice magica il 23 agosto: il Passo diventerà la quinta naturale dove mettere in scena l'opera lirica in lingua ladina "Aneta", un forte monito contro ogni tipo di guerra che diviene ancor più incisivo grazie alle arie coinvolgenti e a intensi momenti corali.

 

E si concluderà con 'gusto' il 30 agosto con una riedizione di "Cook the mountains -Dolomites Taste Tour" nei rifugi Des Alpes, Carlo Valentini, Friedrich August, Salei, Comici, Passo Sella Dolomiti Mountain Resort.

 

Ma per avere maggiori informazioni, qui il programma completo, anche per conoscere gli itinerari e le escursioni proposte. 

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 febbraio - 05:01

Un’operatrice di Rsa ha contratto il coronavirus nonostante fosse già stata sottoposta alla seconda dose di vaccino a fine gennaio, ecco perché può accadere ma allo stesso tempo è importante parlarne. Ferro: “Siamo a conoscenza del caso e lo stiamo seguendo, non è la prima volta che succede e si tratta di una situazione attesa nel senso che il vaccino ha un’efficacia del 95%”

25 febbraio - 22:22

L'ex sindaca di Torcegno si è spenta a 62 anni. Sono tantissimi i messaggi di vicinanza alla famiglia e di ricordo di una figura molto importante per la Valsugana

26 febbraio - 06:07

Il capogruppo delle Stelle alpine nell'attuale legislatura a trazione centrodestra in Consiglio provinciale cambia partito. Lascia dopo un impegno nel Patt iniziato nel 1999, poi ha scalato le gerarchie della forza politica fino a diventare assessore nel 2008. Nel 2013 l'elezione a governatore in piazza Dante 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato