Contenuto sponsorizzato

Fogazzaro aperte la sera per l'evento a favore dei terremotati

Dalle 18 fino a mezzanotte alle piscine si terrà una serata all'insegna della musica e del divertimento promossa da Matteo Molinari e One Events il cui ricavato andrà in beneficenza al comune di Amatrice

Di Giuseppe Fin - 06 settembre 2016 - 17:37

TRENTO. Si terrà venerdì 9 settembre, a partire dalle 18 fino a mezzanotte, presso le piscine Fogazzaro di Trento, l'evento di beneficenza “Italy: United We Are” il cui ricavato sarà devoluto, al netto delle spese, al comune di Amatrice.

 

L'evento, con entrata ad offerta libera, inizierà con l’happy hour e proseguirà fino a mezzanotte accompagnato dai suoni di artisti esclusivi tra i quali Sac1, Cima, Spankox, Des3Ett, C3sna, Gaia&Luna, Mostro e Silver Voice.

 

L'iniziativa è stata promossa da Matteo Molinari e One Events con Francesco Buffa.

 

“Ci siamo mossi subito dopo il terremoto – spiegano gli organizzatori - per trovare un luogo per raccogliere dei fondi in aiuto alla popolazione. Quando è arrivato l'ok da Asis per le piscine Fogazzaro ci siamo subito messi al lavoro ricevendo l'adesione gratuita di diversi artisti e aziende che ci aiuteranno”.

 

La partecipazione gratuita degli artisti ma anche delle imprese consentirà minori spese e quindi un ricavato maggiore per la popolazione terremotata. “Anche i soldi degli sponsor saranno devoluti in beneficenza – hanno spiegato gli organizzatori - e successivamente pubblicheremo il bonifico”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 settembre - 05:01

Una famiglia si trova da martedì scorso tutta a casa in attesa dell'esito del tampone della figlia che da scuola, lunedì, era tornata con il raffreddore. E se ancora non è arrivata l'influenza e i primi raffreddori e mal di gola stanno arrivando proprio in questi giorni cosa succederà con il peggiorare della situazione? Sono sufficienti i tamponi a tenere sotto controllo la situazione?

29 settembre - 08:22

Da Parigi a Madrid l'ondata di virus non si ferma. In Germania è stato individuato un nuovo focolaio dopo una festa in famiglia fatta in un appartamento 

28 settembre - 18:59

Secondo l'Fp Cgil, dal 2013 sarebbero 102 i divulgatori (10 nell'ultimo mese) che hanno abbandonato il principale museo trentino per condizioni di lavoro inaccettabili. Orari non rispettati, contratti peggiorativi, competenze non riconosciute, alcune delle questioni al centro delle rivendicazioni di un settore in stato d'agitazione da ormai un anno

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato