Contenuto sponsorizzato

Mostra dell'illustratore Fachin in via II Androna

Si inaugura oggi alle 18 la mostra "Vie di fuga" e l'esposizione a ingresso libero sarà visitabile fino al 14 ottobre

La mostra dell'illustratore Antony Fachin al Centro Studi e Documentazione Arte moderna e contemporanea in via II Androna, 3
Di Luca Andreazza - 24 settembre 2016 - 17:44

TRENTO. Si inaugura oggi alle 18 la mostra "Vie di fuga" dell'artista e illustratore Anthony Fachin al Centro Studi e Documentazione Arte moderna e contemporanea in via II Androna Borgo Nuovo a Trento. L'esposizione a ingresso libero sarà visitabile fino al 14 ottobre.

 

L'illustratore si forma all'Università delle Belle Arti di Venezia, dove già intorno ai 20 anni si appassiona all'illustrazione nelle tecniche tradizionali e dopo aver vinto diversi concorsi nazionali e internazionali ha collaborato con la casa editrice Sextante: "Si tratta di una mostra che propone alcune mie opere, disegni e collage originali - spiega Antony -. Nonostante sia un settore un pò di decadenza: molti artisti utilizzano ormai tecniche digitali, alla quale però preferisco la vecchia scuola anni '70 per differenziarmi. Sono inoltre dell'idea che il digitale non potrà mai essere emozionante come una tecnica a mano".  

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.58 del 03 Marzo
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 marzo - 20:14

Ecco il quadro odierno del contagio in Trentino. Due i decessi avvenuti in provincia con Covid: si tratta di un uomo e una donna

03 marzo - 19:30

Protagonista di un incidente che sarebbe potuto finire in tragedia, già nel pomeriggio di mercoledì 3 marzo "l'uomo con il carrello" è stato visto a Pergine, città che, nonostante le denunce e gli interventi delle autorità, pare "tenere in scacco". Il sindaco Oss Emer: "Abbiamo provato di tutto. Ci deve essere un buco normativo"

03 marzo - 18:42

Il presidente ha confermato l'intenzione di proseguire con le lezioni in presenza. Ferro ha raccomandato di arieggiare gli spazi chiusi e mantenere le distanze sociali: ''Non ci rendiamo conto di quanto sia stressato il nostro sistema sanitario per questo aumento dei ricoveri che temo per i prossimi 10 giorni non potranno che aumentare''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato