Contenuto sponsorizzato

Sgarbi racconta "Caravaggio" all'Auditorium S. Chiara tra opere, immagini e musica

Domani sera il grande (e divisivo) critico d'arte sarà a Trento per il suo spettacolo teatrale. "E' contemporaneo perché la sensibilità del nostro tempo gli ha restituito tutti i significati e l'importanza della sua opera"

Pubblicato il - 29 maggio 2017 - 10:47

TRENTO. C'è grande attesa, e meno di un centinaio di biglietti disponibili, per lo spettacolo di Vittorio Sgarbi su "Cravaggio". Domani sera, infatti, il noto critico d'arte, grande polemista e personaggio divisivo a prescindere ma riconosciuto internazionalmente per quanto riguarda le sue conoscenze artistiche, sarà all'Auditorium S. Chiara di Trento alle 21 con uno spettacolo che unisce prosa musica e videoproiezioni per regia e luci affidate ad Angelo Generali.

 

In "Caravaggio" Vittorio Sgarbi conduce il pubblico, attraverso la vita e la pittura rivoluzionaria di Michelangelo Merisi, in uno spettacolo teatrale arricchito dalla musica di Valentino Corvino, e dalle immagini delle opere più rappresentative del pittore lombardo curate dal visual artist Tommaso Arosio.

 

"Caravaggio – racconta Sgarbi - è doppiamente contemporaneo. È contemporaneo perché c'è, perché viviamo contemporaneamente alle sue opere che continuano a vivere; ed è contemporaneo perché la sensibilità del nostro tempo gli ha restituito tutti i significati e l'importanza della sua opera. Non sono stati il Settecento o l'Ottocento a capire Caravaggio, ma il nostro Novecento. Caravaggio viene riscoperto in un'epoca fortemente improntata ai valori della realtà, del popolo, della lotta di classe. Ogni secolo sceglie i propri artisti. E questo garantisce un'attualizzazione, un'interpretazione di artisti che non sono più del Quattrocento, del Cinquecento e del Seicento ma appartengono al tempo che li capisce, che li interpreta, che li sente contemporanei. Tra questi, nessuno è più vicino a noi, alle nostre paure, ai nostri stupori, alle nostre emozioni, di quanto non sia Caravaggio".

 

Ticketone, Geticket e Primi alla Prima i riferimenti per gli ultimi posti disponibili.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
27 ottobre - 20:01
La denuncia è arrivata dal Gruppo MeToo Rovereto e riguarderebbe un dipendente dell'Apss del reparto otorinolaringoiatra di Rovereto poi [...]
Politica
27 ottobre - 20:52
Il consigliere comunale Walter Lenzi ha presentato un'interrogazione alla Giunta Ianeselli (firmata da tutti i capogruppo di maggioranza) per [...]
Cronaca
27 ottobre - 20:46
L'incidente è avvenuto in via Fratelli Fontana. I pezzi del pullman hanno colpito uno scooter in transito. Una persona è stata trasferita [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato