Contenuto sponsorizzato

Da Trento a Rovereto in arrivo 150mila euro per la ripartenza degli eventi culturali: il via al secondo 'Bando cultura di prossimità' della Fondazione Caritro

La Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto, in collaborazione con le amministrazioni dei due maggiori comuni trentini, punta a "favorire la graduale ripartenza del sistema culturale" duramente colpito dallo scoppio della pandemia. L'obiettivo è puntare su eventi semplici dal punto di vista tecnico-logistico, occupando spazi all'aperto non convenzionali ed informali

Di Filippo Schwachtje - 20 aprile 2021 - 15:46

TRENTO. Negli oltre 12 mesi dallo scoppio della pandemia, quello della cultura è stato uno dei settori che le norme anti-contagio hanno inevitabilmente penalizzato di più. La cultura tende ad unire, ad avvicinare le persone, un concetto che difficilmente si può coniugare con l'imperativo del distanziamento sociale imposto dall'arrivo del virus. E' partendo da queste considerazioni che la Fondazione Caritro ed i comuni di Trento e Rovereto hanno voluto puntare sul sostegno alle iniziative culturali, attraverso i 150mila euro destinati al secondo 'Bando di cultura di prossimità'. Obiettivo principale dell'iniziativa quello di "stimolare e sostenere la progettazione e realizzazione di iniziative culturali in forma ridotta ed in luoghi non convenzionali, seguendo logiche di rigenerazione del tessuto culturale e valorizzazione dei luoghi del territorio e degli spazi urbani".

 

"La cultura deve ripartire con modalità diverse - ha specificato il presidente del Consiglio di gestione di Caritro Mauro Bondi - bisogna ripensare le proposte culturali in spazi e tempi differenti. Il nostro fine è trasformare le difficoltà causate dalla pandemia in opportunità, grazie anche a nuovi format di offerta e fruizione culturale".

 

Una prospettiva condivisa anche da Elisabetta Bozzarelli, assessora comunale a Trento con delega in materia. "Crediamo fortemente in questa iniziativa - ha dichiarato l'assessora - vogliamo portare avanti una strategia di sviluppo della città che parta dalla cultura, vista come strumento per tornare ad essere comunità. Cultura vuol dire infatti anche sostegno alle attività economiche e questo bando è un'occasione importante per tornare a vedere le strade di Trento piene di vita, includendo nella ripartenza della città tutte le generazioni".

 

"Secondo noi questo bando va nella direzione giusta - ha spiegato invece Micol Cossali, assessora alla Cultura, creatività giovanile ed innovazione del Comune di Rovereto - bisogna uscire dalla logica delle separazioni e riscoprire l'importanza di un lavoro di rete che veda coinvolti tutti gli attori che si mettono in gioco per lo sviluppo del territorio. L'obiettivo dev'essere lavorare assieme, proponendo un concetto di cultura diffusa in grado di 'occupare' e vivere in modo diverso gli spazi pubblici, in dialogo continuo con le circoscrizioni e la popolazione in generale". 

 

Il bando è rivolto a reti di piccole associazioni che coinvolgano almeno due realtà partner. Ciascun progetto accolto potrà ricevere contributi fino all'80% della spesa massima ammessa7.500 euro, arrivando quindi al limite di 6.000 euro. La scadenza per la presentazione dei progetti, che si svolgeranno indicativamente da giugno ad ottobre 2021, è fissata al 10 maggio (entro e non oltre le 17). Per ulteriori informazioni visitare il sito della Fondazione Caritro. 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
18 maggio - 19:52
Trovati 36 positivi, non sono stati comunicati decessi nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 113 guarigioni. Sono 689 i casi attivi sul [...]
Cronaca
18 maggio - 21:40
L'allerta è scattata lungo la MeBo in direzione nord all'altezza dell'uscita per Terlano. In azione la macchina dei soccorsi, due le persone [...]
Politica
18 maggio - 17:18
C'è da evidenziare che i numeri rispetto al capoluogo sono molto diversi: 998 domande a Trento tra ottobre 2020 e aprile 2021, mentre a Rovereto [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato