Contenuto sponsorizzato

Dopo due anni di stop causa Covid ritorna il ''Flicorno d'Oro'', una competizione all’ultima nota fra le bande provenienti da tutta l’Europa,

Sono 19 le bande in gara provenienti da 6 nazioni. Il concorso si svolge da venerdì 8 a domenica 10 aprile. Per il terzo anno la direzione artistica porta la firma di Marco Somadossi. L'evento organizzato da Associazione Flicorno d’Oro e dal Corpo Bandistico Riva del Garda

Pubblicato il - 06 aprile 2022 - 15:52

RIVA DEL GARDA. Dopo due anni di stop forzato causato dall'emergenza Covid torna nell'Alto Garda dall'8 al 10 aprile prossimi l'appuntamento con il Concorso Bandistico InternazionaleFlicorno d'Oro”, organizzato dall’Associazione Flicorno d’Oro e dal Corpo Bandistico Riva del Garda.

 

Sono 19 le bande in gara provenienti da 6 nazioni. Numeri completamente diversi rispetto alle passate edizioni ma comunque un segnale importante di un lento ritorno alla normalità che si è voluto dare con l'organizzazione stessa del concorso. Per il terzo anno la direzione artistica porta la firma di Marco Somadossi, docente e compositore.

 

La formula del concorso segue il format che ha reso l’evento famoso a livello internazionale: una competizione all’ultima nota fra le bande provenienti da tutta l’Europa per l'aggiudicazione dell'ambito trofeo del “Flicorno d'Oro” assegnato al vincitore assoluto.

 

Sono previste 5 categorie, differenziate in base al grado di difficoltà, che dovranno eseguire due brani, uno a libera scelta e uno d’obbligo, specifico della categoria. “Quest'anno le scelte per i brani d'obbligo – spiega il maestro Somadossi – hanno voluto sottolineare ulteriormente come la musica, come il pensiero legato alla musica possano essere una possente e costruttiva riflessione sulla nostra società, sulle nostre culture. Un messaggio verso chi esegue (e quindi è principale attore di queste realizzazioni) ma anche ai fruitori, in un contesto di elevata qualità artistica come quello del Flicorno d’oro, nei tre giorni di concorso".

 

Il Concorso Internazionale Bandistico “Flicorno d'Oro” si aprirà ufficialmente venerdì 8 aprile alle 21 con il concerto di gala affidato all'Orchestra di fiati del Conservatorio di Trento diretta da Giancarlo Guarino. Le prove di concorso, invece, inizieranno sabato mattina per concludersi domenica 10 aprile.

 

La proclamazione dei vincitori è prevista, sempre domenica, alle 17.15. Tutte le prove e i concerti si svolgeranno presso il Palazzo dei Congressi di Riva del Garda. Per assistere alle prove – salvo decisioni governative dell'ultima ora – è necessario avere il green pass e mascherina.

 

"Il rispetto dell’ambiente e della vita - aggiunge Somadossi - il valore dell’intelligenza umana, la ricerca spirituale, l’attenzione alle tradizioni culturali (valorizzando quelle del nostro territorio) sono i temi che ho voluto sviluppare attraverso la proposta dei brani d’obbligo per questa XXII edizione del Concorso Internazionale Rivano. Particolarmente significativo risulta, in questo difficile momento, il brano d’obbligo della categoria Eccellenza, “Requiem for a future war” del compositore olandese Hardy Mertens: una chiara e netta lettura del tema della guerra; una articolata e impegnativa meditazione sul valore della vita”.

 

Parallelamente al concorso è previsto un ricco programma di incontri e di momenti d’approfondimento dedicati ai vari aspetti della tematica bandistica.

 

L'eccellenza raggiunta dalla competizione è dovuta anche all'aspetto organizzativo che vede coinvolti lo staff tecnico e numerosi volontari coordinati dal presidente dell'Associazione Flicorno d'Oro Tiziano Tarolli senza i quali non sarebbe possibile organizzare una manifestazione a questi livelli.

 

“La presenza dei volontari – commenta Tarolli - ha sempre garantito fin dal principio del concorso (1992) grande disponibilità nella logistica, negli allestimenti. Principalmente i volontari appartengono alla compagine del Corpo Bandistico Riva del Garda, ma nel corso degli anni sono stati numerosi anche i musicisti di altre realtà bandistiche della provincia di Trento che hanno collaborato fattivamente alla manifestazione. Stiamo parlando di decine e decine di persone che contemporaneamente accolgono, accompagnano, preparano le sale sia nella tradizionale location del Palazzo dei Congressi di Riva del Garda, ma anche nella stessa sede del Corpo Bandistico, dove le bande partecipanti al concorso hanno l’opportunità di effettuare un’ultima prova generale prima dell’esibizione del concorso. Il clima vissuto nelle giornate del concorso da volontari e musicisti provenienti da tutta Europa è particolarmente motivante per entrambi, esprimendo un unicum musicale che in tante edizioni del concorso ha unito e favorito l’amicizia di migliaia di giovani e talentuosi musicisti”.

 

Il “Flicorno d'Oro”, per le formazioni bandistiche partecipanti e per le scelte artistiche e organizzative che può vantare fin dalla prima edizione, è tra gli appuntamenti più prestigiosi e riconosciuti per la realtà bandistica in Europa. Punto di forza della competizione da sempre è la prestigiosa giuria a chiamata a giudicare le bande in gara. Quest'anno ritorna a Riva del Garda nella veste di presidente il maestro olandese Hardy Mertens, docente al Conservatorio di Tilburg. Si aggiungono i maestri Torgny Hanson (Svezia), Otto M. Schwarz (Austria), Franco Arrigoni (Italia), Miro Saje (Slovenia), Thomas Trachsel (Svizzera) e Alessandro Celardi (Italia).

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 25 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
25 giugno - 20:37
Lo Stelvio non getta la spugna nella pratica dello sci estivo, anche se la neve fatica a scendere anche a oltre 3 mila metri: "Usiamo i teli in [...]
Cronaca
25 giugno - 18:21
Dopo la tragedia in autostrada costata la vita alla 31enne infermiera sono stati tantissimi i messaggi di cordoglio alla famiglia. Il fratello [...]
Cronaca
25 giugno - 20:15
L'incidente è avvenuto sulla statale 237 del Caffaro. Lunga operazione di pulizia per i vigili del fuoco per ripristinare la sicurezza e la [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato