Contenuto sponsorizzato

Oltre 2.300 euro di premio di produttività per i 192 dipendenti di Cavit

Il riconoscimento arriva a seguito degli accordi siglati con i sindacati un anno fa. Caramelle:"C'è cooperazione e cooperazione, consorzi e consorzi. Ci sono realtà in cui le scelte sbagliate ed inefficienti le scontano i lavoratori. A cominciare da Sait"

Pubblicato il - 16 ottobre 2017 - 12:54

TRENTO. Sono 2.324 euro di premio di produttività. Una buona notizia per i 192 lavoratori del consorzio Cavit che, visti i buoni risultati raggiunti, frutto anche degli accordi presi lo scorso anno con le organizzazioni sindacali. Il premio, infatti, è calcolato sulla base dei criteri previsti dal contratto integrativo aziendale rinnovato un anno fa.

 

"E' un risultato che premia i lavoratori e le lavoratrici – ammettono con soddisfazione il segretario della Filcams trentina Roland Caramelle insieme al rappresentante sindacale in Cavit Daniel Frizzera -. Il buon andamento aziendale nel 2016 permette di ottenere una soglia importante di premio, migliore anche di quella riconosciuta lo scorso anno”.

 

E Caramelle aggiunge: “Ed è un risultato che è possibile perché i vertici di Cavit, con lungimiranza, hanno scelto di investire oltre che sui prodotti e le strategie commerciali anche sulla qualità del lavoro con un integrativo che fa ricadere anche sui lavoratori i buoni risultati conseguiti sui mercati e che favorisce la conciliazione. C'è cooperazione e cooperazione, consorzi e consorzi. Questo premio di produttività così come il contratto integrativo sono l'ennesima dimostrazione, purtroppo, che non tutti i vertici i consorzi della cooperazione trentina hanno la stessa capacità e lungimiranza. Ci sono realtà in cui le scelte sbagliate ed inefficienti le scontano i lavoratori. A cominciare da Sait”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 giugno - 21:07
Una barca si è rovesciata nel lago di Caldonazzo a causa del forte maltempo che si è abbattuto su ampie porzioni del Trentino. Due persone [...]
Cronaca
23 giugno - 19:56
Chi è abituato a percorrere il viadotto dei Crozi sa che sulla vecchia strada da sempre si formano delle cascate con l'arrivo del maltempo. Ora [...]
Cronaca
23 giugno - 21:22
I due escursionisti, con una comitiva di altre 6 persone, si trovavano a quota 3.100 metri sotto le roccette di Punta Penia quando è avvenuto il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato