Contenuto sponsorizzato

Redditi, a Trento i più ricchi sono quelli di Villazzano (che sono secondi solo a Milano) e dell'Argentario. Gardolo sotto la media nazionale

Ecco i dati, circoscrizione per circoscrizione, dei redditi imponibili medi. La collina Est è senza rivali (se si eccettua San Giuseppe/Santa Chiara). In coda la zona del Bondone. A Villazzano il 10% dichiara redditi superiori a 55.000 euro l'anno

Di Luca Pianesi - 27 dicembre 2017 - 06:01

TRENTO. I Paperoni di Trento? Si trovano sulla collina Est della città. Villazzano in testa, poi ArgentarioSan Giuseppe/Santa Chiara e Povo. Quelli con i redditi più bassi? A Gardolo e sull'altro versante della Valle: Bondone e Sardagna. Lo certificano i dati pubblicati pochi giorni fa dal Comune di Trento sui redditi imponibili del 2015 (quindi sul reddito che viene dichiarato e tassato) che fissano per la città capoluogo una media di 24.180 euro all'anno. Una cifra comunque molto alta se si pensa che il dato medio in Italia è di 20.690 euro e quello regionale, del Trentino Alto Adige, è di 20.489 euro (dati Ministero economie e finanze). E sono i paesini e le periferie ad abbassare i valori segnati nelle città se si considera che anche in Lombardia il reddito medio è di 22.980 euro mentre a Milano raggiunge la cifra record in Italia di 30.621 euro.

 

Andando a valutare, nello specifico, il caso di Trento ecco che scopriamo che a Villazzano il reddito dichiarato medio è di 28.821 euro. Praticamente facendo un confronto con i capoluoghi di provincia del resto del Paese il valore risulta essere secondo solo a Milano (visto che il podio nazionale è occupato poi da Monza con 27.591 euro e Bergamo con 26.943 euro). Molto alto anche il reddito dei residenti nella circoscrizione dell'Argentario che viaggiano su una media di 26.951 euro. Seguono, quasi a pari merito, San Giuseppe/Santa Chiara con 26.470 euro e Povo con 26.156 euro. Sulla soglia del dato medio cittadino c'è l'Oltrefersina con 24.513 euro e Piedicastello/Centro Storico con 24.058 euro

 

Mattarello si ferma a 22.360 euro, Ravina/Romagnano a 21.931 euro, Meano 21.903, Bondone a 21.781 e Sardagna a 21.404. All'ultimo posto Gardolo con 19.483 euro di reddito medio imponibile. E la collina si conferma ai vertici anche per quanto riguarda le fasce top di reddito: i trentini che hanno un reddito imponibile superiore ai 55.000 euro infatti ancora una volta si concentrano lassù, tra l'Argentario, Villazzano e Povo, con San Giuseppe/Santa Chiara a spezzare quest'egemonia.

 

A Villazzano, infatti, quasi il 10% dei residenti può contare su più di 55.000 euro di reddito imponibile all'anno; a Povo sono poco più dell'8%, a San Giuseppe/Santa Chiara sono l'8% e sull'Argentario poco meno dell'8%. Interessanti, infine, le curve che riguardano l'età media e i redditi medi per ogni circoscrizione, suddivise per sesso.

 

Reddito imponibile medio per genere e fasce di età in ciascuna circoscrizione

 

Come si può notare ovunque il reddito medio è più alto per gli uomini che per le donne ma sono i picchi a fare la differenza perché permettono di capire dove risiedono le classi più produttive e quelle meno. Per esempio a Villazzano i più "ricchi" sono gli uomini di età compresa tra 50 e 54 anni (dunque in piena età di lavoro), a Povo è tra i 55 e i 59 anni, sull'Argentario tra i 60 e i 69 come anche nell'Oltrefersina, San Giuseppe/Santa Chiara, Centro Storico/Piedicastello. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 5 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

06 marzo - 16:36

Sono stati analizzati 4.194 tamponi tra molecolari e antigenici. Oggi 26 nuovi ricoveri e 16 dimissioni, 170 le guarigioni da Covid. Registrati 32 casi tra over 70 e 73 contagi tra bambini e ragazzi in età scolare

06 marzo - 15:14

Ha preso avvio il progetto pilota per effettuare l'autotest nasale nelle scuole primarie altoatesine. Dopo il no della Ripartizione italiana, sono state 11 le strutture che hanno preso parte, con 1145 bambini su 1673 testati, di cui 3 risultati positivi. L'assessore alla Salute Thomas Widmann: "Il metodo sembra funzionare"

06 marzo - 15:23

Gli agenti hanno perquisito il nascondiglio ricavato nell’area giochi di piazza Dante. All’interno sono state rinvenute alcune dosi di hashish ed una di eroina, prontamente sequestrate anche quest’ultime

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato