Contenuto sponsorizzato

Autonomie locali, la Cisl partecipa a un incontro a Rovereto: ''In agenda i tanti problemi della polizia locale''

La Cisl Fp del Trentino lo aveva già chiesto a gran voce in passato, cioè scrivere un capitolo che riguardava la valorizzazione di questa professionalità nell'ambito del CCPL Autonomie locali. Maurizio Speziali: "Un impegno già portato al tavolo tecnico attivato nell'ottica di applicare il Progetto sicurezza"

Di Cisl Fp, spazio autogestito - 05 maggio 2018 - 20:29

TRENTO. La Cisl Fp del Trentino lo aveva già chiesto a gran voce in passato, cioè scrivere un capitolo che riguardava la valorizzazione di questa professionalità nell'ambito del CCPL Autonomie locali.

 

"Abbiamo - dice Maurizio Speziali, segretario Enti locali della Cisl - nuovamente avanzato la richiesta a Apran di dedicare un capo del contratto per raggruppare in cinque articoli tutte quelle disposizioni sulla pubblica sicurezza oggi attive, ma divise in diversi accordi e accordini sottoscritti in questi anni". 

 

Un impegno già portato al tavolo tecnico attivato nell'ottica di applicare il Progetto sicurezza. "Un piano - aggiunge la Cisl - ora sospeso. Chiediamo che si ritorni a discutere di questo processo alla luce del fatto che gli organici sono insufficienti in tutto il territorio".

 

Una presa di posizione dopo la decisione del questore Massimo D'Ambrosio per quanto riguarda gli ambiti di Rovereto e Riva del Garda: mancano gli uomini e arriva lo stop delle volanti della polizia di notte nella città della Quercia (Qui articolo).

 

"Non solo a Rovereto non è stato sostituito, ma - spiega il segretario - mancano comandanti in diversi ambiti. A questo si aggiunge che i servizi notturni spesso non vengono svolti secondo protocollo per la carenza degli organici".

 

Il punto sulla situazione verrà fatto al Comune di Rovereto il prossimo 17 maggio. "In agenda - conclude Speziali - i tanti problemi del corpo di polizia locale. E' necessario valorizzare questo comparto e assumere personale per la sicurezza dei cittadini e del personale che opera quotidianamente".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 settembre - 05:01
L'Azienda provinciale per i servizi sanitari ha deliberato l'acquisto di 91 mila test rapidi a 409.500 euro, ma in Trentino la volontà sempre quella di puntare principalmente sui tamponi: "I test rapidi sono utili per controllare un elevato numero di persone e conseguentemente evitare chiusure di attività quali scuole e imprese. Sono armi importanti per scongiurare un eventuale ritorno al lockdown"
19 settembre - 19:47

Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.375 tamponi, 22 i test risultati positivi per un rapporto che si attesta a 0,9%. Contagi a Castelnuovo e nell'Alto Garda

19 settembre - 19:05

La criminalità si insinua tra le piccole e medie imprese con un aumento, nel corso del 2019  delle segnalazioni delle operazioni di riciclaggio. La Cgia di Mestre: “Secondo una nostra stima su dati della Banca d’Italia ammonta a circa 170 miliardi di euro l’anno il fatturato ascrivibile all’economia criminale presente in Italia"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato