Contenuto sponsorizzato

Conbipel sbarca in centro storico a Trento e cerca personale. In dicembre aprirà il nuovo punto vendita

La nota catena di abbigliamento prenderà il posto di Esprit in via del Simonino

Pubblicato il - 30 novembre 2018 - 11:09

TRENTO. Conbipel sbarca a Trento. Dopo il punto vendita già presente all'interno del Top Center nella giornata di ieri sono comparse le insegne delle catena di negozi di abbigliamento molto conosciuta in Italia e non solo.

 

In via del Simonino dove fino a qualche settimana fa c'era Esprit ora in vetrina è stato esposto il cartello con la scritta: “Conbipel, stiamo aprendo per voi il nostro store per esprimere italianità, modernità e accessibilità”.

 

L'apertura è prevista per il mese di dicembre anche per riuscire a intercettare i tanti visitatori che in queste settimane arrivano a Trento per visitare i mercatini.

 

Soltanto in Italia Conbipel conta circa 160 punti vendita e 10 all’estero. Il marchio è nato in provincia di Asti nel 1958 ed è stato poi venduto nel 2007 alla Oaktree Capital Management di Los Angeles.

 

In occasione dell'apertura del nuovo punto vendita, l'azienda sta cercando uno store manager da inserire a tempo indeterminato.

 

Video del giorno
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 febbraio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 febbraio - 05:01

Diminuiscono gli operai, mentre crescono gli impiegati. Le retribuzioni più alte sono quelle nelle attività finanziarie. Questo quanto emerge nel rapporto "I differenziali retributivi in provincia di Trento" tra il 2009 e il 2015 raccolti dal servizio statistica provinciale Ispat

22 febbraio - 10:37

La manifestazione organizzata in contemporanea ad altre città italiane. Assembramento in piazza Dante, il corteo sta sfilando davanti a tutti gli istituti superiori di Trento. I ragazzi: ''Non vogliamo essere cavie''

21 febbraio - 17:29

I consiglieri provinciali di Futura e Movimento 5 stelle depositano alcune interrogazioni. Lucia Coppola spinge per approfondire la possibilità di sviluppare il metodo Montessori. Filippo Degasperi perplesso per la nomina di un insegnante al Cfp Veronesi

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato