Contenuto sponsorizzato

Festival dell'Economia, è il giorno di Fornero. Il 'benvenuto' con le scritte ''Elsa Go Home''

Atteso anche Carlo Cottarelli per la presentazione del suo ultimo libro "I sette peccati capitali dell'economia italiana". E' la sua prima uscita pubblica dopo le ore concitate sulla formazione del Governo nazionale che lo ha visto lì lì per diventare presidente del Consiglio

Di db - 01 giugno 2018 - 10:45

TRENTO. Ieri si è aperto il Festival dell'Economia e oggi è il gran giorno degli ospiti d'eccezione. Attesi a Trento Carlo Cottarelli, nella sua prima apparizione pubblica dopo essere stato lì lì per diventare presidente del Consiglio nelle ore turbolente della formazione del Governo nazionale.

 

Cottarelli presenterà il suo libro, "I sette peccati dell'economia italiana", alle ore 12 al Dipartimento di Lettere e Filosofia di via Tommaso Gar. Ma oggi è anche il giorno di Elsa Fornero, l'ex ministra del Governo Monti ricordata per la Riforma pensionistica che porta il suo nome.

 

Sarà alle 17. 30 al Teatro Sociale per discutere sulle proposte, sostenute in coro anche da Lega e Movimento 5 Stelle che ora governeranno l'Italia, dell'abolizione della 'sua' legge. Il suo arrivo, come sempre, è accompagnato dalle contestazioni, che forse ci saranno anche oggi. 

 

Un 'benvenuto' è stato affisso sui muri del centro storico, in prossimità del luogo in cui terrà la conferenza. "Elsa Go Home", c'è infatti scritto sui volantini appiccicati e appesi a fili che attraversano via Oss Mazzurana. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.47 del 13 Dicembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

13 dicembre - 18:58

Per Cgil, Cisl e Uil il ridimensionamento del bilancio di Agenzia del Lavoro si tradurrà in un contenimento della spesa per la formazione e la riqualificazione professionale, blocco agli incentivi alle assunzioni stabili per i disoccupati deboli, azzeramento della staffetta occupazionale, stop al reddito di attivazione. Il tutto mentre si investono 8 milioni in strategie di welfare che saranno superate dal governo nazionale

13 dicembre - 19:15

La specie in provincia è diffusa soprattutto in Valsugana. La Fem: ''E' molto resistente perché capace di creare delle nicchie ad altitudini sensibilmente maggiori rispetto alla zanzara tigre. L'estate scorsa abbiamo rilevato un caso davvero particolare, seppure isolato: la presenza di una colonia addirittura ad una altitudine di 1.500 metri''

13 dicembre - 17:52

Il gatto pare sia di casa Rifugio Predaia e dopo che gli escursionisti che lo hanno incontrato hanno postato delle foto su Facebook, in breve tempo, la storia di “Scòdega” è diventata virale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato