Contenuto sponsorizzato

Non si sblocca il contratto di Trentino trasporti, i sindacati: ''Accordo fermo dal 2001 e risorse irrisorie dalla Pat, pronti alla mobilitazione''

I sindacati hanno chiesto anche un incontro urgente al presidente Fugatti per sbloccare la trattativa. Le parti sociali: "Chiediamo un confronto di merito partendo dalla piattaforma approvata dal consiglio della Rsu"

Pubblicato il - 29 agosto 2019 - 16:22

TRENTO. Si è concluso con un nulla di fatto l’incontro di oggi, giovedì 28 agosto, per il rinnovo del contratto di secondo livello per il personale di Trentino trasporti.

 

La trattativa di fatto è bloccata. "Il nodo principale - spiegano Stefano Montani (Filt Cgil), Massimo Mazzurana (Fit Cisl), Nicola Petrolli (Uiltrasporti) e Michele Giovoli (Faisa) – è legato alle insufficienti risorse messe sul tavolo dalla Provincia. Chiediamo un confronto di merito partendo dalla piattaforma approvata dal consiglio della Rsu”. 

 

I sindacati hanno chiesto anche un incontro urgente al presidente Fugatti per sbloccare la trattativa. "Va bene - dice Montani - far viaggiare gli studenti e gli over 70 più o meno gratis, ma il personale deve essere valorizzato. Il contratto aziendale è fermo dal 2001 e sul tavolo sono state messe risorse irrisorie".

 

Le sigle sindacali hanno proclamato lo stato di agitazione per tutto il personale di Trentino trasporti. "Speriamo di portare a termine un accordo dignitoso dopo tanti anni di blocco - conclude Montani - ma non escludiamo eventuali mobilitazioni se la Provincia e la politica non dovessero intervenire per rinnovare il contratto". 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 novembre - 19:41

Sono una quarantina i soci iscritti alla cooperativa Radio Taxi Trento che operano sul territorio provinciale. "La sicurezza negli anni è diminuita" ha spiegato il presidente Braccia. Al via, intanto, il "Taxi Rosa" per donne e minori che possono usare i mezzi nella fascia notturna con un buono sconto di 5 euro

19 novembre - 20:12

I contesti più critici sono rappresentati dalle frane verificatesi nel fondo valle e dalle valanghe in alta quota, la Pat: “Monitoriamo la situazione”. Rimane chiusa la strada statale 240, che collega Riva del Garda con Torbole, per la possibilità che altri massi si stacchino dal Monte Brione

19 novembre - 19:32
L'incidente è avvenuto intorno alle 17.45 nel centro abitato di Tiarno di Sopra, dove due vetture sono arrivate alla collisione. Dopo l'impatto i veicoli sono rimasti in mezzo alla strada a compromettere la viabilità. In azione ambulanze, vigili del fuoco di Tiarno di Sopra e forze dell'ordine
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato