Contenuto sponsorizzato

Torna il corso per tatuatori e piercer dell'Azienda sanitaria. Iscrizioni aperte fino a metà aprile

Lezioni di lunedì, al via il 13 maggio. Gli argomenti: la pelle, le allergie, rischio di infezioni e igiene. Ecco tutte le informazioni necessarie per la frequenza

Pubblicato il - 14 marzo 2019 - 17:24

TRENTO. Al via la tredicesima edizione del corso per tatuatori proposto dall'Azienda sanitaria. Le iscrizioni sono già aperte.

 

Parliamo in particolare del corso di formazione igienico-sanitaria rivolto a operatori che esercitano le attività di tatuaggio e piercing. La formazione, gestita dal Polo didattico delle professioni sanitarie dell'Apss, è prevista dalle linee guida del Ministero della Salute.

 

Valido anche per chi si occupa o desidera occuparsi di estetica con trucco permanente, agli operatori che applicano monili in zone diverse dall'orecchio, il corso tratterà argomenti legati alla salute delle persone che si sottopongono a queste pratiche. Si parlerà ad esempio del rischio di infezione o di danni alla pelle, di allergie, di chimica delle sostanze impiegate nei tatuaggi, di igiene delle mani e dei dispositivi, sterilizzazione degli utensili e smaltimento dei rifiuti.

 

Al termine del corso un esame di idoneità professionale dal punto di vista igienico-sanitario che sarà programmato nel mese di settembre.

 

Le lezioni si terranno il lunedì dalle 8.30 alle 16 a partire dal 13 maggio prossimo. Le iscrizioni invece vanno formalizzate entro lunedì 15 aprile. L'importo della quota d'iscrizione varierà a seconda del numero di iscritti, da un minimo di 500 euro a un massimo di mille a partecipante (il corso sarà attivato in presenza di un numero minimo di dieci partecipanti).

 

Coloro che svolgono in oreficerie e gioiellerie l'attività di applicazione di orecchini, purché solo sul lobo dell'orecchio, non sono tenuti a frequentare il corso.

 

Bando e moduli per l'iscrizione sono disponibili sul sito dell'Azienda sanitaria (qui).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 novembre - 20:20

Sono 459 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 44 pazienti sono in terapia intensiva e 49 in alta intensità. Sono stati trovati 176 positivi a fronte dell'analisi di 740 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 23,8%

30 novembre - 20:31

Un'operazione un po' diversa rispetto al modello di screening di massa altoatesino, ma comunque un'attività a più ampio raggio per cercare di interrompere il prima possibile eventuali catene di contagio attraverso una serie di test antigenici. E' necessaria l'impegnativa del medico di base per portare effettuare il tampone

30 novembre - 19:37

La proposta è quella degli skipass solo a chi pernotta almeno 1 notte in una struttura oppure le persone che possiedono o mettono in affitto una seconda casa. Dura la Cgil, Stefano Montani: "Ennesima estemporanea uscita di Failoni, una proposta che almeno ha il pregio di far sorridere, magari amaramente, ma pur sempre sorridere. L'assessore in cerca di facile pubblicità la smetta di ragionare da albergatore e inizi a farlo da assessore"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato