Contenuto sponsorizzato

Sciopero del trasporto pubblico locale, venerdì mobilitazione anche in Trentino: ecco le fasce dove saranno garantiti i servizi

I sindacati spiegano: "Il rinnovo del contratto nazionale non è solo l’indispensabile strumento per adeguare le condizioni normative e retributive degli addetti, ma è anche il primo tassello fondamentale per avviare una vera riforma del settore"

Pubblicato il - 24 March 2021 - 15:34

TRENTO. Ad un mese e mezzo dal precedente sciopero, venerdì 26 marzo, i lavoratori e le lavoratrici del trasporto pubblico tornano a protestare per il rinnovo del contratto nazionale scaduto alla fine del 2017.

 

Anche in Trentino autobus e treni locali si fermeranno per l’intera giornata. La mobilitazione è indetta unitariamente da Filt Cgil, Fit Cisl, Uil trasporti e Faisa.

 

“I lavoratori di questo comparto non si sono mai fermati durante l’emergenza sanitaria – fanno notare le segreterie provinciali –. Il rinnovo del contratto nazionale non è solo l’indispensabile strumento per adeguare le condizioni normative e retributive degli addetti, ma è anche il primo tassello fondamentale per avviare una vera riforma del settore. Dopo la pandemia ci sarà bisogno di più trasporto pubblico”.

 

Per i sindacati la riforma dovrà prevedere interventi per il riordino delle norme di regolamentazione del settore, rivedere il meccanismo di distribuzione delle risorse ad oggi destinate a regioni ed enti locali, incentivare la transizione tecnologica attraverso anche il rinnovamento del parco mezzi, intervenire per promuovere un nuovo sistema industriale che favorisca le aggregazioni delle imprese. Inoltre, spiegano “una seria riforma del settore non può prescindere dall’erogazione di maggiori risorse da destinare al Fondo nazionale per i trasporti. Non esistono riforme o servizi migliori che si possano fornire a costo zero”.

 

Per quanto riguarda l’organizzazione della protesta di venerdì 26 marzo verranno garantite le fasce di garanzia tra le 5.30 e le 8.30 e dalle 16 alle 19.00. Il personale degli impianti fissi, impiegati e Officina scioperano per l’intera giornata.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Società
05 dicembre - 19:35
La coalizione di centrodestra ricorre più delle altre forze politiche al "linguaggio dell'odio". Al primo posto c'è l'immigrazione, [...]
Economia
05 dicembre - 17:37
L’obiettivo è quello di potenziare le competenze e introdurre tecnologie all’avanguardia per garantire elevati livelli di sicurezza a favore [...]
Politica
05 dicembre - 16:46
Il consigliere provinciale Alex Marini del Movimento 5 Stelle è tornato sulla vicenda degli alloggi turistici “fantasma” chiedendo alla [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato