Contenuto sponsorizzato

Crisi, chiude i battenti il punto vendita Conbipel in centro storico a Trento: in 4 rischiano di rimane senza lavoro. Il sindacato: ''Situazione preoccupante''

Per i dipendenti c'è la possibilità, spiegano i sindacati, di un ricollocamento nei punti vendita vicini: "“Rimane comunque il rammarico di vedere ancora un negozio del centro storico di Trento chiudere i battenti e, il fatto che stavolta sia anche una grossa catena, non lascia presagire nulla di buono per il mantenimento dei livelli occupazionali nel comune di Trento. Crediamo che su questo anche le istituzioni locali a partire dal sindaco debbano iniziare a preoccuparsi”

Di G.Fin - 01 luglio 2022 - 12:56

TRENTO. I cartelli sono affissi alle vetrine. Il punto vendita “Conbipel” di via del Simonino in centro a Trento chiude i battenti. L'attività era stata aperta alla fine del 2018 e dopo circa 4 anni ha abbassato le serrande. 

 

“Questa volta a chiudere il punto vendita in centro è una grossa catena 'Conbipel', ormai in amministrazione straordinaria da diverso tempo. Da 184 negozi che componevano la 'flotta' del marchio, dopo l’acquisizione da parte del gruppo Grow capital, si è arrivati a 165”. Ha spiegato in una nota il sindacato UilTucs del Trentino Alto Adige

 

Uno dei 19 negozi colpiti la chiusura è proprio quello del centro storico di Trento. “La priorità – spiegano i sindacati - per noi è stata immediatamente la salvaguardia dei posti di lavoro: 2 addette alle vendite a tempo indeterminato, una a tempo determinato e un addetto somministrato per un totale di 4 persone che rischiano di rimanere senza lavoro”. 

 

L’accordo confederale, ove possibile, “prevede la possibilità per le lavoratrici di essere ricollocate nei punti vendita limitrofi" dichiara Annalisa Santin che ha seguito  dal febbraio 2020 tutta la procedura di concordato prima e amministrazione straordinaria poi. 

 

“Rimane comunque il rammarico di vedere ancora un negozio del centro storico di Trento chiudere i battenti e, il fatto che stavolta sia anche una grossa catena, non lascia presagire nulla di buono per il mantenimento dei livelli occupazionali nel comune di Trento. Crediamo che su questo anche le istituzioni locali a partire dal sindaco debbano iniziare a preoccuparsi”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 13 agosto 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
14 agosto - 14:50
L’orso era stato curato al Casteller a causa di un investimento, a giugno invece era stato reimmesso in natura e ha mantenuto un comportamento [...]
Cronaca
14 agosto - 15:31
Dalle prime informazioni l'uomo, un 63enne originario di Marostica, che si trovava alla Malga con il fratello e il nipote, si era incamminato per [...]
Cronaca
14 agosto - 15:47
Sono stati trovati 236 positivi a fronte di 1.518 tamponi. Nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono 73 i pazienti ricoverati in ospedale, di cui 1 [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato