Contenuto sponsorizzato

La Ress Multiservices acquista la storica Tonini Grandi Impianti: era attiva a Trento dal 1948 nella progettazione di grandi impianti di cucine e di lavanderia

Ress Multiservices ha raggiunto in questi giorni un importante accordo per l’acquisizione del ramo d’azienda della storica ditta Tonini Grandi Impianti di Trento. L’obiettivo? Diventare il punto di riferimento per i prodotti e i servizi offerti al settore alberghiero e alla ristorazione in Trentino Alto Adige e nel Veneto

Pubblicato il - 05 dicembre 2022 - 13:32

TRENTO. È notizia di questi giorni la Ress Multiservices ha raggiunto un importante accordo per l’acquisizione del ramo d’azienda della ditta Tonini Grandi Impianti di Trento. “L’obiettivo è chiaro – afferma Gianni Ress, presidente della Società – oggi, nonostante la grande incertezza che caratterizza questo periodo, è determinante non distogliere lo sguardo sul futuro. È fondamentale raggiungere in fretta una dimensione rilevante che ci consenta di aumentare in modo significativo i servizi e la gamma di prodotti offerti ai nostri clienti. Se con le acquisizioni fatte negli anni precedenti abbiamo integrato verticalmente la nostra attività avvicinandoci al mercato con aziende del nostro stesso settore, oggi con l’acquisizione dell’azienda Tonini, abbiamo iniziato a integrare orizzontalmente il nostro business aggiungendo prodotti e servizi fino ad oggi marginalmente trattati”.

 

L’azienda infatti ha intrapreso negli ultimi anni un percorso di crescita dapprima strutturandosi all’interno per poi proseguire nello sviluppo per vie esterne. L’obiettivo di oggi? Diventare il punto di riferimento per i prodotti e i servizi offerti al settore alberghiero e alla ristorazione in Trentino Alto Adige e nel Veneto. “Continueremo ad investire – conclude Gianni Ress – e rimarremo focalizzati su crescita e diversificazione della nostra proposta ai clienti, guardando ad opportunità di acquisizioni anche in altri segmenti di mercato”.

 

È proprio in quest’ottica che si inserisce l’acquisizione della storica realtà Tonini Grandi Impianti attiva a Trento dal 1948 e sinonimo di qualità, esperienza e professionalità. La ditta Tonini progetta da oltre 70 anni grandi impianti di cucine e di lavanderia fornendo attrezzature per alberghi, mense, comunità e arredamenti per bar-pasticcerie. “Il mio obiettivo – afferma Stefano Tonini – è stato quello di garantire continuità all’azienda e soprattutto garantire la possibilità di crescere in un mercato che sta diventando sempre più difficile. Abbiamo iniziato a collaborare da qualche anno con l’azienda Ress e questo percorso è stato condiviso in modo direi molto naturale. Ho ritrovato in Ress gli stessi valori del fare impresa in cui ho sempre creduto come l’attenzione alle persone, l’attenzione alla qualità dei prodotti e alla continua innovazione”.

 

Dal canto suo Ress Multiservices, con sede operativa a Lavis, da 40 anni si occupa della fornitura di prodotti e servizi per il pulito professionale nel settore alberghiero, sanitario, scolastico e industriale. Oggi conta 60 dipendenti e chiuderà il 2022 con ricavi pari a circa 15 milioni di euro in crescita del 30% rispetto al 2021. Nel corso del 2022, con l’obiettivo di potenziare in modo significativo i servizi offerti nella zona del lago di Garda, si è perfezionato inoltre l’accordo di acquisizione di Detersive 2000 di Arco, storica realtà operante nello stesso settore di Ress Multiservices. Altre due acquisizioni si sono concluse positivamente nel triennio precedente. Nel 2019 è stata rilevata la Società Erregi di Bolzano e nel 2020 la società Camover di San Giovanni Lupatoto.

 

È cambiato il nostro disegno strategico – dice Giorgio Piffer socio amministratore – assistenza tecnica, servizio e vicinanza ai clienti sono diventate le parole chiave del nostro futuro. Solo aziende fortemente strutturate potranno garantire gli standard qualitativi richiesti dal settore alberghiero. Stiamo investendo per costruire un centro di assistenza trasversale a tutte le nostre divisioni di business per riuscire a intervenire in tempi brevi, in stagione anche nei giorni festivi, al fine di evitare fermi macchina delle attrezzature utilizzate, come lavastoviglie, forni, lavatrici, indispensabili al ristoratore o albergatore per garantire la continuità del servizio al cliente”.

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Economia
29 gennaio - 05:01
Il punto sulle Olimpiadi in val di Fiemme. L'assessore Failoni: "I bandi entro l'estate per avere tutto il 2024 per completare i lavori e farsi [...]
Ambiente
28 gennaio - 20:19
Il vice presidente della Comunità del Garda ha commentato l'andamento dei livelli delle acque del lago dello scorso anno: "Sono state [...]
Politica
28 gennaio - 18:23
La presidente di Itea e candidata presidente della Provincia di Trento per Fratelli d'Italia è stata eletta nella Giunta esecutiva nazionale di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato