Contenuto sponsorizzato

Quasi 500 mila presenze e un ricambio generazionale in corso, gli agriturismi festeggiano i 50 anni dell'associazione: "Settore genuino nell'accoglienza"

Attesa per i 50 anni che l’associazione agriturismo del Trentino festeggerà in autunno. La presidente Nicoletta Andreis: "Sono contenta di evidenziare come il nostro settore prosegua nel suo trend di crescita legato alle presenze e agli arrivi, in particolare nelle cosiddette mezze stagioni, nei mesi autunnali e primaverili"

Pubblicato il - 17 maggio 2024 - 19:54

TRENTO. Circa 500 mila presenze, un trend in crescita e una serie di iniziative per festeggiare il traguardo dei 50 anni dell'associazione degli agriturismi in Trentino.

"Sono contenta di evidenziare come il nostro settore prosegua nel suo trend di crescita legato alle presenze e agli arrivi, in particolare nelle cosiddette mezze stagioni, nei mesi autunnali e primaverili", dice Nicoletta Andreis, presidente dell'associazione degli agriturismi. "Mi piace anche evidenziare come il mondo agrituristico sia molto richiamato e utilizzato dal punto di vista di immagine e comunicazione, molto di più di quanto non dicano poi i nostri numeri in percentuale rispetto agli altri settori. Questo solo per sottolineare che la comunicazione e la promozione guardano con sempre maggior attenzione al modello di accoglienza agrituristico, che è vicino alle persone, alla loro spontaneità e alla loro capacità di cura".

 

Nel corso dell'assemblea di giovedì 16 maggio nella location della Cantina e Distilleria Pisoni, a Pergolese, in valle dei Laghi la presidente ha evidenziato con soddisfazione l’intensa e competente attività svolta dall’associazione in favore dei quasi 300 soci, strutture agrituristiche sparse su tutto il territorio provinciale. Si è inoltre evidenziato come le attività dell’associazione si siano quest’anno concentrate molte sull’affiancamento alle aziende e all’organizzazione di progetto formativi dedicati alle strutture.

 

"Siamo felici di essere considerati ambasciatori del territorio", aggiunge Andreis. "Ma anche di metterci a disposizione di un tipo di promozione e marketing turistico, che vanno sempre più nella direzione di un turismo autentico e vero".

 

Un'offerta autentica che punta sulla sostenibilità in un ambiente familiare, ma anche caratterizzata dalla qualità e dalla professionalità. L'associazione ha intrapreso un percorso per accompagnare il comparto nella formazione. "Agevoliamo le nostre imprese nei corsi specifici e mirati per migliorare costantemente le proposte", evidenzia la presidente dell'associazione. "Per un imprenditore è un obbligo di legge sostenere i crediti formativi ma è importante nei confronti dell'ospite che può trovare la miglior accoglienza possibile".

 

Un settore in salute nei numeri ma anche per i tanti giovani che si affacciano alla professione. Cresce anche l'impegno femminile. "Molti entrano come stagisti in questo comparto e scoprono un mondo affascinante", continua Andreis. "I giovani sono molto stimolati e questo interesse poi nell'aprire un'attività è fondamentale per la sostenibilità economica e ambientale".

 

Un anno importante per gli agriturismi trentini che festeggia i 50 anni dell'associazione, fondata nel 1974. L'idea è di realizzare una pubblicazione, "un testo da leggere e consultare che racconti la storia dell’agriturismo in Trentino e non solo, attraverso le vostre narrazioni, protagonisti del passato e del futuro del movimento".

 

In agenda anche un evento autunnale, "che vorremmo organizzare in un castello del Trentino con un istituto alberghiero, una giornata o un pomeriggio nella quale trovarci, confrontarci, ascoltare le voci di chi vive in maniera diversa l’agriturismo trentino. Aprire, in sintesi, un ragionamento allargato agli agrituristi ma anche a chef, a funzionari pubblici, a persone che possano approfondire alcuni temi, a esperienze da fuori provincia o regione, per rilanciare la nostra associazione e le nostre attività nei prossimi anni".

 

L’assessora Giulia Zanotelli ha ribadito la vicinanza delle Istituzioni al mondo agrituristico, evidenziando anche come il suo assessorato stia seguendo da vicino sia gli aspetti tecnici che quelli economici e ipotizzando la riproposizione di nuovi bandi nei prossimi per la riqualificazione delle strutture. Invece l'assessore Roberto Failoni ha ricordato l’importanza del rapporto tra turismo ed agricoltura, ricordando anche l’importanza del lavoro fatto da Trentino Marketing ed evidenziando come i numeri degli agriturismi siano numeri straordinari e in crescita costante.

 

A dicembre 2023 sono 516 gli agriturismi in Trentino per circa 5.400 posti letto, di cui 235 strutture offrono servizio di ristorazione (e di questi, 100 offrono solo ristorazione senza posti letto), 142 sono le strutture che offrono servizi di fattoria didattica e 198 quelle che offrono degustazione dei prodotti aziendali.

 

I NUMERI DEL SETTORE

Presenze Gennaio-Dicembre 2019: 228.388 italiani, 162.781 stranieri. Totale 391.169

Presenze Gennaio-Dicembre 2020: 201.204 italiani, 81.554 stranieri. Totale 282.758

Presenze Gennaio-Dicembre 2021: 220.053 italiani, 148.115 stranieri. Totale 368.168

Presenze Gennaio-Dicembre 2022: 270.045 italiani, 207.130 stranieri. Totale 477.175

Presenze Gennaio-Dicembre 2023: 269.306 italiani, 228.147 stranieri. Totale 497.453

 

TOTALE ANNO 2019 - Arrivi 118.473 - Presenze 391.169

TOTALE ANNO 2020 - Arrivi   76.147 - Presenze 282.758

TOTALE ANNO 2021 - Arrivi 100.506 - Presenze 368.168

TOTALE ANNO 2022 - Arrivi 139.970 - Presenze 477.175

TOTALE ANNO 2023 - Arrivi 152.253 - Presenze 497.453

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
15 giugno - 20:02
Non solo neve ma anche una fitta coltre di nebbia e due escursionisti hanno ben pensato di avventurarsi a quota 2.601 in pantaloncini corti e [...]
altra montagna
15 giugno - 18:00
Piccola realtà montana situata nel cuore del Trentino, l'azienda Val di Fiemme Outdoor è stata fondata da Aldo e Federica con l'obiettivo di [...]
Politica
15 giugno - 17:36
Il partito di Carlo Calenda è reduce da un flop a livello nazionale per le europee ma in Trentino il risultato è stato migliore con il supporto [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato