Contenuto sponsorizzato

Una raccolta fondi per una centrale idroelettrica: in 10 giorni raccolto mezzo milione di euro. ''Risultato straordinario. Soddisferà i consumi di 2.000 famiglie''

Dolomiti Energia Holding è il partner scelto dal Comune di Panchià per realizzare e gestire per i prossimi 16 anni la centrale idroelettrica lungo il rio Cavelonte, che resterà di proprietà del Comune. ''L'iniziativa consisteva nella possibilità per i privati cittadini di co-finanziare, la realizzazione di una centrale idroelettrica, grazie a un investimento su una piattaforma di crowdfunding gestita da Ener2Crowd, società già partner dell’analoga piattaforma trentina Walliance''

Pubblicato il - 19 febbraio 2024 - 18:41

PANCHIA'. L'obiettivo era finanziare la realizzazione di una centrale idroelettrica con il coinvolgimento della comunità ed è stato centrato: in soli 10 giorni è stato raccolto circa mezzo milione di euro. ''Un risultato straordinario - comunica Dolomiti Energia -. L'iniziativa è stata lanciata solo pochi giorni fa con lo scopo di favorire il coinvolgimento attivo delle persone alla transizione energetica nella nostra provincia. Consisteva nella possibilità per i privati cittadini di co-finanziare, la realizzazione di una centrale idroelettrica, nel Comune di Panchià, in Val di Fiemme, grazie a un investimento su una piattaforma di crowdfunding gestita da Ener2Crowd, società già partner dell’analoga piattaforma trentina Walliance''.

 

L’impianto, d'altronde, una volta in esercizio avrà una capacità annuale di produzione pari a 4,2 GWh di energia pulita e rinnovabile, in grado di soddisfare i consumi annui di quasi 2000 famiglie. Dolomiti Energia Holding è il partner scelto dal Comune di Panchià per realizzare e gestire per i prossimi 16 anni la centrale idroelettrica lungo il rio Cavelonte, che resterà di proprietà del Comune. ''In questo contesto di piena sinergia con la comunità locale - prosegue la multiservizi trentina che opera in tutta Italia - è nata la volontà della società di testare un’opportunità di partecipazione diretta dei cittadini al percorso di decarbonizzazione del territorio Trentino e alla transizione italiana verso le fonti energetiche rinnovabili''.

 

Si tratta della prima iniziativa di questo tipo per il Gruppo Dolomiti Energia e la prima in Trentino in questo settore. ''Il sostegno ricevuto - aggiungono da Dolomiti Energia - ha superato le più rosee aspettative, dimostrando ancora una volta la fiducia della comunità trentina verso il Gruppo Dolomiti Energia''.

 

Si accedeva al finanziamento a partire da 100 euro in modo che la maggior parte di persone interessate potesse avere la possibilità di aderire. L’investimento medio è stato pari a 3.000 euro. Per i clienti di Dolomiti Energia che hanno aderito è previsto un bonus di 25 euro in bolletta. L’iniziativa che si poteva sottoscrivere per circa un mese in soli 10 giorni ha raggiunto il target di 500 mila euro raccolti. L’obiettivo inizialmente previsto di 350 mila euro è stato ampliato vista la grande adesione riscontrata fin da subito. 

 

“Da sempre - ha commentato Silvia Arlanch,  Presidente di Dolomiti Energia Holding – ci guida una forte vocazione verso la sostenibilità; Questo successo è il risultato della sinergia e della fiducia instaurate tra il Gruppo e le comunità con cui abbiamo il privilegio di operare. La nostra iniziativa è stata accolta con entusiasmo e partecipazione attiva, evidenziando il legame profondo che esiste tra il Gruppo e coloro che condividono la nostra visione di un mondo migliore. Questa iniziativa sperimentale è nata per dare concretezza alla nostra vision aziendale, il potere della sostenibilità in mano alle persone, che ci vede impegnati come abilitatori di sostenibilità a favore della collettività. Grazie a questo straordinario risultato, amplieremo e intensificheremo gli sforzi con altre iniziative e in altri territori, perché il nostro impegno per le persone è sempre in movimento. Desideriamo ringraziare sinceramente tutti coloro che hanno contribuito a rendere possibile questo successo. Quanti hanno condiviso e supportato la nostra iniziativa hanno giocato un ruolo fondamentale nel raggiungere questo traguardo straordinario”.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
16 aprile - 19:33
La lista Svp può contare sul sostegno del Patt, di Slovenska Skupnost e del Bard bellunese. Il candidato di punta è Herbert Dorfmann dal 2009 a [...]
altra montagna
16 aprile - 19:00
In un arco di tempo molto breve, nelle Alpi orientali, si è passati da condizioni meteorologiche da piena estate, con temperature elevate anche in [...]
Politica
16 aprile - 19:15
Nominate oggi le consulte culturali dei due gruppi linguistici: presenti in quella italiana la direttrice d'orchestra consigliera per la musica del [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato