Contenuto sponsorizzato

Maltempo in Val di Fassa, tra frane e smottamenti ancora sentieri inaccessibili. Silva: "I rifugi non sono rimasti isolati, ma abbiamo avuto problemi di accesso"

Dopo il forte nubifragio che ha colpito la Val di Fassa il 5 agosto scorso, sono ancora in corso le operazioni per la messa in sicurezza di alcuni sentieri. Il Comune di Campitello di Fassa ha emesso due ordinanze per il divieto di transito sulla strada forestale "Pent de Sera" e dalla località La Lesta a Pozates. I rifugisti: "Ripristinato il sentiero che porta al Rifugio Passo Principe attraverso l'Antermoia"

Foto tratta da Fb Associazione Rifugi del Trentino
Di Francesca Cristoforetti - 09 agosto 2022 - 16:16

CAMPITELLO DI FASSA. Sono ancora in corso le operazioni per la messa in sicurezza di alcuni sentieri di montagna in Val di Fassa, inagibili a causa del forte maltempo che ha colpito questa zona del Trentino venerdì 5 agosto.

 

Rimangono ancora chiuse la strada forestale "Pent de Sera", "dall'abitato di Campitello di Fassa, in sinistra Avisio tra il confine con il comune di Mazzin fino alla località Ischia, dal giorno 06 agosto 2022 fino al completamento dei lavori di messa in sicurezza", riporta l'ordinanza del Comune di Campitello.

 

Il divieto di transito veicolare e pedonale viene imposto anche nelle "aree forestali, Strèda de Strentures - Streda de Fossel e La Lesta fino alla località Pozates", come comunicato nel secondo documento.

 

Sono stati perciò fortemente colpiti i sentieri nei dintorni del Rifugio Antermoia e Rifugio Micheluzzi in Val Duron, un'area che ancora rimane inaccessibile in alcuni punti, essendo in corso i lavori di sgombero della frana e smottamenti.

 

"La strada della val di Dona che parte dal residence Solaria e incrocia con il sentiero 577 che parte da Fontanazzo è aperta", riporta l'Associazione Rifugi del Trentino.

 

Colpiti anche i tragitti nei dintorni dei Rifugi Roda di Vaè, Rifugio Vajolet, Rifugio Passo Principe Grasleitenpasshütte, tanti già ripristinati: "Il sentiero che collega il rifugio Antermoia e quello di Passo Principe, via passo Antermoia, è ora perfettamente percorribile in sicurezza", conferma la presidente dei Rifugi del Trentino Roberta Silva, gestrice del Roda di Vael sul Catinaccio.

 

Dal 7 agosto inoltre, anche "Vial de le Feide e Passo Cigolade sono nuovamente in ordine e percorribili - prosegue Silva - mentre non è ancora agibile il sentiero delle Pale Rabbiose che dal Ciampedie porta al Rifugio Vajolet passando per il passo del Soffion, a causa delle frane".

 

I rifugi fortunatamente non sono rimasti isolati, ma hanno presentato problemi di accesso, conferma la presidente, per i disagi dovuti dalle forti piogge: "In qualche modo erano tutti raggiungibili, seguendo vie secondarie, soprattutto per chi già si trovava in quota. L'acqua ha rovinato i sentieri in vari punti e non è sempre facile riconoscerli e capire dove passano". Per questo alcuni percorsi erano stati consigliati soltanto agli escursionisti più esperti, sottolinea Silva.

 

"Dove possibile è sempre data la possibilità di muoversi - conclude la presidente - sapevamo che molti escursionisti erano già in quota e per questo abbiamo agito il prima possibile. Come rifugisti ci siamo subito messi al lavoro, rimboccandoci le maniche fin da subito e mettendoci all'opera in prima linea".

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 26 settembre 2022
Telegiornale
26 set 2022 - ore 21:21
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
26 settembre - 20:37
I lavoratori autonomi prediligono Fratelli d'Italia che pesca un 17% dal Movimento 5 stelle. Il terzo polo prende voti dal centrosinistra che a sua [...]
Politica
26 settembre - 20:14
Con l'elezione di Alessia Ambrosi, Sara Ferrari e Dieter Steger si completano i risultati per il Trentino Alto Adige alle politiche 2022 con i 13 [...]
Cronaca
26 settembre - 21:06
La tragedia è avvenuta nella zona della val di Non. Il 70enne stava tagliando legna quando ha accusato un malore e si è trascinato addosso il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato