Contenuto sponsorizzato

A Bolzano la Lega correrà da sola. Alle elezioni il centrodestra altoatesino si presenterà diviso

Fratelli d’Italia, L’Alto Adige nel cuore, rappresentanti delle civiche e candidati indipendenti  si presenteranno alleati mentre il Carroccio farà una sua lista. Ecco l'articolo di Salto.bz

Pubblicato il - 20 agosto 2018 - 11:16

BOLZANO. Anche l'Alto Adige si prepara alle elezioni provinciali del prossimo ottobre e dora è ufficiale: Fratelli d’Italia, L’Alto Adige nel cuore, rappresentanti delle civiche e candidati indipendenti corrono insieme, mentre il Carroccio prende il largo. La Lega correrà da sola.

 

Sarh Franzosini, in un articolo pubblicato da Salto.bz, spiega la situazione del centrodestra in Sudtirolo. "La Lega balla da sola. Alle elezioni provinciali d’autunno il Carroccio si presenta da battitore libero con concrete chance di portare a casa un risultato dignitoso sulla rampa di lancio costruita dal consenso nazionale"

 

Qui l'articolo completo.

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 settembre - 13:15

Buona performance delle Stelle alpine con Roberto Stanchina anche a Ravina/Romagnano, mentre Maule e Brugnara si dividono Povo. E' Paolo Piccoli a vincere nella circoscrizione S. Giuseppe/S. Chiara 

23 settembre - 13:24

Alle elezioni comunali di Dro le donne dominano la classifica delle preferenze: la più votata è la Dem Michela Calzà (205), ottimo risultato anche per l’autonomista Ginetta Santoni (163), seguono Donatella Maffei (69) e Marina Malacarne (66). Con oltre il 20% il Pd è il primo partito

23 settembre - 10:50

Dove è passato Salvini la Lega ha perso (o al massimo è andata al ballottaggio) e anche chi ha cercato di portare il Patt verso quella sponda, come il presidente Panizza, è stato bocciato anche a casa propria. Gli errori del segretario Bisesti sono stati evidenti in tutti i campi ma Fugatti c'ha messo del suo con l'incredibile (ed effettivamente non credibile) annuncio del concerto di Vasco per il prossimo anno

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato