Contenuto sponsorizzato

Elezioni, crollo dell'affluenza in Alto Adige. Il Trentino tiene e resta in linea con il 2013. In Italia vota il 74% degli elettori

Gli italiani hanno risposto presente alla chiamata alle urne anche se in leggero calo rispetto alle passate politiche. In Trentino dato intorno all'80% mentre in Alto Adige forse è scattato l'effetto Boschi

Pubblicato il - 04 marzo 2018 - 23:43

TRENTO. Si è votato e tanto in questa domenica di elezioni nazionali. Code in tutto il Paese e anche in Trentino in diversi seggi si sono registrate lunghe file.

 

Per quanto riguarda la regione si sono presentati alle urne circa il 71% degli aventi diritto, un numero in calo con le votazioni nazionali del 2013 quando si era recato ai seggi poco più del 81,03% degli elettori. E il calo è tutto dovuto all'Alto Adige dove in molti avevano annunciato l'astensione per la presenza della candidata Boschi. E pare essere andata così con un affluenza sotto il 70% (addirittura intorno al 68%) quando nel 2013 si arrivava oltre l'83. In Trentino, invece, il dato è di circa l'80% quando alle passate nazionali si era arrivati allo stesso livello.

 

A livello nazionale alle 23, alla chiusura dei seggi, risulta aver votato quasi il 74% un dato in flessione rispetto al 2013 quando si era arrivati al 75,19%.

 

 

 

 

 

Il trend era stato buono sin dal mattino: delle 12 erano poco meno del 21% gli elettori che si erano recati a votare in Trentino Alto Adige. Per quanto riguarda il Trentino, alle 12 aveva votato il 21,58% degli elettori, circa il 7% in più rispetto alle precedenti elezioni politiche.  A livello nazionale si era di poco sopra il 19%.  

 

Alle 19 in Trentino Alto Adige si era recato alle urne oltre il 61% degli aventi diritto, un numero in aumento rispetto alle politiche del 2013 quando si era recato ai seggi poco più del 50% degli elettori. In Trentino si era intorno al 63% (62,9%) quando alle passate nazionali si era fermi al 50,73%. In Alto Adige si viaggiava sul 56,78%.

 

 

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 novembre - 13:00

Dopo le dimissioni di Paolo Ghezzi dal ruolo di consigliere provinciale, per Futura le acque continuano a essere piuttosto agitate. Al rifiuto delle richieste avanzate dai Verdi di affidare il compito di capogruppo in Provincia a Lucia Coppola e di riconoscere la presenza della forza ecologista nel simbolo, pronunciato in un incontro fra i vertici dei partiti, è seguita la rottura. La consigliera passerà al gruppo Misto. "Sono addolorata. I nostri obiettivi sono sovrapponibili, collaboreremo"

29 novembre - 14:19

L'iniziativa è stata lanciata dagli operatori turistici della Val Pettorina, in Alto Agordino, per chiedere ristori e ringraziare medici e infermieri impegnati a combattere la pandemia e ripresa sui social dal presidente Luca Zaia, che incalza: "Il governo dia delle risposte"

26 novembre - 12:33

Da millenni la Val Senales è abitata da pastori con le proprie pecore. Qui vive una razza ovina particolare che si nutre sui pascoli e che ha nella transumanza con la vicina Austria uno dei suoi tratti caratteristici. Il direttore della Pro Loco Manfred Waldner: "Importante salto di qualità per la nostra comunità"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato