Contenuto sponsorizzato

''Meglio soli che mal accompagnati'', Roberto De Laurentis ha iniziato la campagna elettorale con un video al giorno

Per ora solo la pagina Facebook, su cui quotidianamente incontrerà gli elettori. Prossimamente il sito internet. Cita Seneca e i proverbi cinesi e spiega che ''Tre'' correrà da solo

Pubblicato il - 09 agosto 2018 - 17:11

TRENTO. Correrà da solo Roberto De Laurentis, senza aderire a nessuna delle coalizioni in campo "visto che è impossibile fare accordi con centrodestra o centrosinistra". Il suo movimento si chiama "Tre", Territorialità, Responsabilità, Economia.

 

Dovrà comporre una lista, raccogliere le firme, ma l'entusiasmo sembra non mancare , tanto che sui social De Laurentis ha già iniziato la campagna elettorale. Ogni giorno un video di un minuto, che comincia con il conto alla rovescia che ci separa dal giorno delle elezioni. 

 

"Meno 74 giorni", "meno 73 giorni", dichiara il candidato presidente, che poi intrattiene gli elettori spiegando le ragioni della sua decisione di correre per un posto in Consiglio provinciale. "Meglio soli che male accompagnati - spiega - e meglio essere come Don Chisciotte, lui è entrato nella leggenda". 

 

Nei suoi brevi messaggi cita Seneca, "Soltanto chi è coraggioso è libero", ma anche proverbi cinesi, "Ogni viaggio di mille miglia inizia sempre con un primo passo". Per ora la piattaforma utilizzata è Facebook, "ma presto sarà disponibile anche il sito internet all'indirizzo tre.tn.it.

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 dicembre - 12:50

Tra le zone principali dello spaccio piazza Dante e piazza della Portela, l'operazione dei Carabinieri all'alba con le unità cinofile e gli elicotteri. Coinvolti tunisini, italiani e marocchini uniti da un modello organizzativo costituito da un vincolo gerarchico. Lo spaccio anche a Rovereto, Pergine, Riva del Garda e Arco 

01 dicembre - 12:01

La notizia de il Dolomiti è stata ripresa dal giornalista Berizzi, che vive sotto scorta dopo le inchieste sull'estrema destra italiana, nella sua rubrica dal titolo ''Ruoli''. E proprio sul ''ruolo'' di Andrea Asson si discuterà in consiglio provinciale quando Bisesti dovrà rispondere all'interrogazione di Zeni: può uno che commenta la scelta del sindaco di Trento di rinunciare ai Mercatini scrivendo ''portae inferi non praevalebunt'' e che spiega di essere a Roma in missione per chiedere la grazia per la cessazione del virus di Wuhan, essere il braccio destro del numero uno alla cultura e all'istruzione?

01 dicembre - 04:01

Flavia è la sorella di una malata di tumore della Val di Sole. Da martedì 1 dicembre sarà costretta ad accompagnarla a Trento, perché il Day hospital oncologico di Cles è stato chiuso. La Provincia infatti non ha voluto mantenerlo aperto dopo l'uscita di scena dell'oncologo che se ne occupava. "Dirigenti e funzionari, ricordatevi che davanti a voi avete persone con la propria dignità, non avete davanti burattini che potete spostare da un teatro all'altro"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato