Contenuto sponsorizzato

Prodi va a Bolzano per presentare un libro, scatta la polemica: ''Siamo in campagna elettorale!''

L’ex premier parteciperà a un evento nel foyer del consiglio regionale. Urzì (Fratelli d'Italia - Alto Adige nel cuore): “Sede inappropriata, i para-comizi da un’altra parte”. Punta il dito contro il presidente del Consiglio regionale Thomas Widmann, che risponde alle accuse: “Solo provocazioni”

Pubblicato il - 06 settembre 2018 - 13:59

BOLZANO. L'ex premier Romano Prodi atteso a Bolzano il prossimo 17 settembre - nel periodo 'caldo' della campagna elettorale - in occasione della presentazione del libro dell’ex addetto stampa del Partito democratico Carmelo Salvo intitolato “Con Romano Prodi per un'autonomia vincente”, edito da Praxis Verlag.

 

Gli interventi previsti, oltre a quello di Prodi e dell’autore del volume, saranno quelli di Thomas Widmann, presidente del consiglio regionale, Oskar Peterlini, già presidente del Gruppo Per le Autonomie (2006-2008), Pinuccia Di Gesaro, editrice della Praxis Verlag, Claudio Calabrese, giornalista e co-autore del libro, e Helga Thaler Außerhofer, una delle fondatrici del Gruppo Per le Autonomie.

 

In Sudtorilo ne è nata subito una polemica perché Alessandro Urzì, il leader della lista unitaria L’Alto Adige nel cuore-Fratelli d’Italia, ha subito osservato che l'evento si terrà in una cornice istiuzionale, ovvero il foyer del consiglio regionale, luogo giudicato inappropriato a ospitare una manifestazione dal “chiaro sapore politico, benché in termini di retrospettiva, in piena campagna elettorale”.

 

In particolare Urzì punta il dito su Widmann, unico partecipante ad essere candidato alle prossime elezioni provinciali e reo di aver autorizzato l’iniziativa schierando “nella conferenza assieme a Prodi una serie di altri pezzi da novanta della Svp. Non candidati ma pur sempre esponenti della Svp, quindi non terzi alla competizione in corso”, puntualizza il consigliere provinciale dell’Alto Adige nel cuore. 

 

Qui l'articolo completo pubblicato da Salto.bz.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 dicembre - 12:50

Tra le zone principali dello spaccio piazza Dante e piazza della Portela, l'operazione dei Carabinieri all'alba con le unità cinofile e gli elicotteri. Coinvolti tunisini, italiani e marocchini uniti da un modello organizzativo costituito da un vincolo gerarchico. Lo spaccio anche a Rovereto, Pergine, Riva del Garda e Arco 

01 dicembre - 13:30

La foto è stata pubblicata sul gruppo Facebook "S0S 47 Valsugana", il pericoloso episodio è avvenuto all'altezza di Cirè nelle scorse ore 

01 dicembre - 12:01

La notizia de il Dolomiti è stata ripresa dal giornalista Berizzi, che vive sotto scorta dopo le inchieste sull'estrema destra italiana, nella sua rubrica dal titolo ''Ruoli''. E proprio sul ''ruolo'' di Andrea Asson si discuterà in consiglio provinciale quando Bisesti dovrà rispondere all'interrogazione di Zeni: può uno che commenta la scelta del sindaco di Trento di rinunciare ai Mercatini scrivendo ''portae inferi non praevalebunt'' e che spiega di essere a Roma in missione per chiedere la grazia per la cessazione del virus di Wuhan, essere il braccio destro del numero uno alla cultura e all'istruzione?

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato