Contenuto sponsorizzato

''- Salvini + Fiorellini'' in Trentino anche le api espongono il 'loro' striscione

L'iniziativa di un apicoltore trentino in vista dell'arrivo del leader leghista per il Festival dell'Economia il 31 maggio 

Pubblicato il - 25 maggio 2019 - 12:34

TRENTO. Lo scorso fine settimana era stata lanciata l'iniziativa "Striscioni liberi contro Salvini a Trento" (Qui l'articolo) in vista dell'arrivo del leader leghista al Festival dell'Economica.

 

Sempre lanciate sui social altre iniziative: tra queste quella di “Faccine tristi su Salvini” dove si invitano le persone di Trento ad appendere uno striscione con una faccia triste sul balcone, e “Salvini non è il benvenuto”.

 

Iniziative che richiamano le tante altre che sono state realizzate per protesta in diverse località d'Italia in concomitanza con l'arrivo di Matteo Salvini nelle città per qualche comizio o incontro.

 

A dare il proprio contributo sembrano essere arrivate ora anche le api. Un apicoltore trentino, infatti, ha deciso di esporre dei cartelli sopra le proprie arnie con le scritte: “- Salvini + Fiorellini” e “Aprite i porti”. “Penso che il 31 maggio quando Salvini sarà al festival dell'economia – spiega poi l'apicoltore - parcheggerò l'auto in centro con quattro arnie legate sul tetto con analoghi striscioni”.

 

Salvini sarà a Trento per prendere parte al Festival dell'Economia con un incontro previsto per venerdì 31 maggio, alle ore 15, al Teatro al Sociale. Il tema sarà "immigrazione e sicurezza", introdotto dall'economista Paolo Pinotti.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19. 30 del 06 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
07 maggio - 17:24
Ecco i dati delle ultime 24 ore. Nelle categorie più mature troviamo 9 casi positivi in fascia 60-69 anni, 3 tra 70-79 anni e - dato [...]
Cronaca
07 maggio - 16:04
In particolare per il mercato di S. Croce è stato approvato un apposito protocollo Covid19 che prevede tra l’altro il divieto di consumazione di [...]
Cronaca
07 maggio - 17:46
A finire nella bufera è stato l'assessore comunale di Varna, della Lega Nord, Ivan Maschi. Il commento indirizzato alla notizia di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato