Contenuto sponsorizzato

Suppletive, Martina Loss davanti a Giulia Merlo nel collegio di Trento

Nel collegio che aveva eletto l'assessora Giulia Zanotelli sono state scrutinate 121 sezioni su 226 e la consigliera comunale della Lega è avanti: 54,15% per 23.972 voti

Di L.A. - 27 maggio 2019 - 08:22

TRENTO. Si potrebbe delineare una doppia vittoria per la Lega alle elezioni suppletive per un posto alla camera dei deputati di Roma. 

 

Se Mauro Sutto si è preso il collegio della Valsugana, lasciato libero da Maurizio Fugatti dopo l'elezione a presidente, in quello di Trento Martina Loss è davanti a Giulia Merlo (Alleanza democratica autonomista) e Lorenzo Leoni (Movimento 5 stelle). 

 

Nel collegio che aveva eletto l'assessora Giulia Zanotelli sono state scrutinate 121 sezioni su 226 e la consigliera comunale della Lega è avanti: 54,15% per 23.972 voti.

 

L'esponente di centrosinistra per il momento raccoglie 14.982 preferenze per il 33,84%.

 

Staccato il pentastellato a 5.317 voti per l'12,01%. Tra i territori, manca il conteggio del capoluogo, oltre a Rumo e Lavis.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.03 del 10 Dicembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

10 dicembre - 17:45

Le fermentazioni regolari, hanno dato origine a vini puliti, con intensi profumi fruttati, strutturati, con ottime acidità fisse e bassi tenori di acidità volatile. Si evidenziano punte di eccellenza nei vini rossi medio-tardivi (Teroldego). La cimice asiatica ha colonizzato tutti gli areali della provincia ma sulle viti non si segnalano particolari danni (usate per l'ovodeposizione)

10 dicembre - 20:01

Sui segretari comunali è scontro Lega-Pd: se da un lato Fugatti parla di una norma “che permetterà alle amministrazioni locali di lavorare”, i Dem accusano: “Ancora una volta si dimostra il più totale disprezzo verso le Istituzioni trentine”

10 dicembre - 16:44

Ponti, viadotti e cavalcavia in Trentino sono costantemente monitorati. La PAT si è dotata già dal 2002 di un sistema informatizzato denominato BMS "Bridge Management System"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato