Contenuto sponsorizzato

Suppletive, il centrodestra trionfa nel collegio di Trento: Martina Loss è deputata

La candidata dell'alleanza di centrodestra ha ottenuto il 46,06% dei voti, battendo sul filo del rasoio Giulia Merlo (41,14%), candidata dell'Alleanza democratica autonomista. M5S, a Lorenzo Leoni il 12,80% dei voti

Pubblicato il - 27 maggio 2019 - 10:09

TRENTO. Suppletive, Martina Loss è stata eletta nel collegio di Trento. L'alleanza di centrodestra ha superato il 46%.

 

Loss vince, con 46.224 voti (46,06%) sugli altri due candidati, Giulia Merlo (Alleanza democratica autonomista) e Lorenzo Leoni (Cinque stelle). Un buon risultato anche quello della candidata del centrosinistra che ha conquistato il 41,14% dei voti (41.290), non sufficienti a sfilare la vittoria alla candidata Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia.

 

Lorenzo Leoni, in corsa per il Movimento cinque stelle, ha ottenuto il 12,80% dei voti complessivi e 12.846 preferenze in totale.

 

I voti validi sono stati 100.360 in totale8.941 le schede bianche, 2.883 quelle nulle e 11 le contestate; 226 le sezioni in cui si è votato, tutte scrutinate.

 

Martina Loss è dunque una dei due deputati che prenderanno il posto di Maurizio Fugatti e Giulia Zanotelli alla Camera. Assieme a lei siederà in parlamento Mauro Sutto, vincitore del voto nel collegio di Pergine (qui articolo). 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 gennaio - 20:31

Sono 246 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 40 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 6 decessi, mentre sono 28 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

23 gennaio - 19:50

Oggi la conferenza Stato - Regioni, Fugatti: ''I programmi dell'arrivo dei vaccini sono saltati. Ci dobbiamo arrangiare con gli strumenti che abbiamo. Con i vaccini, purtroppo, ci vorrà molto tempo per avere un numero alto di somministrazioni nella popolazione”

 

23 gennaio - 18:42

Cala il numero dei pazienti in ospedale ma sale quello delle terapie intensive. Altri 6 decessi. Sono state registrate 24 dimissioni e 187 guarigioni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato