Contenuto sponsorizzato

A Dro le donne regine di preferenze: con 205 consensi la Dem Michela Calzà è la più votata. Il Pd è il primo partito

Alle elezioni comunali di Dro le donne dominano la classifica delle preferenze: la più votata è la Dem Michela Calzà (205), ottimo risultato anche per l’autonomista Ginetta Santoni (163), seguono Donatella Maffei (69) e Marina Malacarne (66). Con oltre il 20% il Pd è il primo partito

Di T.G. - 23 settembre 2020 - 13:24

DRO. Nel Comune dell’Alto Garda non c’è stata partita: Claudio Mimiola è stato eletto sindaco con il 60,93% e pertanto sarà lui ad amministrate la città dopo il regno di Vittorio Fravezzi. Il Pd è risultato essere il primo partito con oltre il 20% dei consensi, la sua candidata Michela Calzà invece, è stata la più votata con 205 preferenze. Sempre nella fila dei Dem sono stati eletti Sergio Poli (98), Donatella Maffei (69) e Mirko Pedrini (66).

 

Nel frattempo sono 8 i Comuni al ballottaggio dove si voterà il prossimo 4 ottobre. Da Soini a Ala a Deflorian a Ziano di Fiemme, ecco tutti i sindaci eletti in Trentino (QUI articolo). 

 

 

Ottimo risultato anche per la lista “Cantiere civico democratico con Fravezzi” che ha raccolto il 18,10% eleggendo 3 consiglieri: Marina Malacarne (66), Mauro Lutterotti (60) e Marino Matteotti (57). Nella stessa coalizione c’era anche il Patt, le stelle alpine elette sono: Ginetta Santoni (163), Davide Trenti (111) e Marco Bresciani (37). Infine la lista civica “Insieme Ceniga-Dro-Pietramurata” porta in consiglio Ezio Trenti (92).

 

Fra i banchi dell’opposizione ci saranno due candidati sindaci sconfitti, Luigi Grossi e Giovanni Ferrari. Il candidato sostenuto dalla Lega, Grossi, ha ottenuto il 25,25%: al partito di Matteo Salvini va un consigliere, Ettore Santoni (40). le due civiche “Comunità e ambiente” e “Lista Civica per fare Comunità Con Luigi Grossi” avranno entrambe un consigliere, rispettivamente Alvaro Tavernini (80) e Valentino Travaglia (60). Infine, eletto con “Leali al Trentino” in sostegno di Ferrari, ci sarà Stefano Benuzzi Malfer (73).

 

Nel frattempo sono 8 i Comuni al ballottaggio dove si voterà il prossimo 4 ottobre. Da Soini a Ala a Deflorian a Ziano di Fiemme, ecco tutti i sindaci eletti in Trentino (QUI articolo). 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 ottobre - 05:01

Le incertezze sono enormi e probabilmente tutto resta sul tavolo, un vertice di presidente e assessore per riconoscere l'autonomia decisionale dei territori. L'unico contributo della Provincia è quello di impostare un protocollo sanitario che stabilisca le modalità di organizzazione degli eventi da firmare

22 ottobre - 19:56

Sono stati, purtroppo, comunicati 3 decessi tra Trento, Baselga di Pinè e Ville d'Anaunia: 17 morti in 13 giorni e 18 vittime in questa seconda ondata di Covid-19. Il bilancio complessivo è di 7.649 casi e 488 decessi in Trentino da inizio emergenza

22 ottobre - 18:32

Il presidente della Provincia di Trento è parso ancora ottimista anche se rispetto a qualche giorno fa ha ammesso che qualche preoccupazione c'è. Ma sui ''pochi'' contagi nelle scuole (che pure in pochi giorni hanno raddoppiato le classi in quarantena) la responsabilità ha spiegato che è delle attività extrascolastiche: ''Questo è un tema. Stiamo riflettendo con l'Apss''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato