Contenuto sponsorizzato

Elezioni Trento, nasce ''Si può fare'', Zanetti: ''In contrapposizione a Ianeselli, valutiamo l'eventuale composizione di centrodestra''

Tra gli artefici di questo progetto politico ci sono Francesco Agnoli, Alessandro Gasperetti, Giuseppina Coali e Silvia Zanetti: "I valori che devono contraddistinguere la nostra squadra sono rispetto, coerenza e democrazia"

Pubblicato il - 12 febbraio 2020 - 18:31

TRENTO. Arriva sul tavolo una nuova proposta politica per le prossime elezioni amministrative. E' "Si può fare" e tra gli artefici di questo progetto ci sono Francesco Agnoli, Alessandro Gasperetti, Giuseppina Coali e Silvia Zanetti.

 

"La volontà - commenta Zanetti - è quella di costruire una proposta alternativa e si parte dai valori che contraddistinguono la storia dell'autonomia e del nostro territorio".

 

Questa iniziativa nasce in sicura contrapposizione al centrosinistra e al Patt guidati dal candidato sindaco Franco Ianeselli, mentre l'associazione valuta le composizioni del centrodestra.

 

"Questa - aggiunge l'associazione "Si può fare" - è una sfida importante. Intendiamo gettare le basi per un futuro in grado di accogliere persone che condividono i nostri principi e il nostro progetto, cittadini che si identificano in quei valori che devono contraddistinguere la nostra squadra: rispetto, coerenza e democrazia".

 

In agenda anche i primi per il programma. "Le parole chiave sono sviluppo economico, sostenibilità ambientale, sicurezza, famigliacondivisione", conclude Zanetti.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 ottobre - 04:01

Una seconda ondata del coronavirus che sembra aver preso la direzione di un andamento più ''standardizzato'' per la diffusione di un'epidemia che solitamente si propaga e dovrebbe avere tassi maggiori nelle zone più popolate. E infatti Trento, questa volta sta facendo registrare dei dati molto alti di contagio. In ottobre triplicati i casi di settembre: quasi 10 mila positività da inizio epidemia

29 ottobre - 20:14

Ci sono 118 persone nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, 9 pazienti si trovano nel reparto di terapia intensiva e 8 in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 173 positivi a fronte dell'analisi di 3.132 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 5,5%

29 ottobre - 20:14

L'appello dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari: "Bisogna cambiare la strategia di sanità pubblica, chiunque presenti una sindrome influenzale si metta in isolamento fino ai risultati dei test"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato