Contenuto sponsorizzato

L'Euregio si incontra per discutere di pandemia e stagione turistica invernale. Sul tavolo una soluzione condivisa per gli impianti

Le giunte alla guida di Trentino, Alto Adige e Tirolo guardano alla prossima sfida in vista dell'inverno: far ripartire impianti e strutture ricettive in piena sicurezza con i contagi da Coronavirus in continuo aumento

 

Di Laura Gaggioli - 01 ottobre 2020 - 19:16

STAMS (TIROLO)Si è riunita oggi, giovedì 1 ottobre, la giunta del Gect Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino. Presenti il presidente di turno del Gect, Günther Platter, assieme al presidente altoatesino, Arno Kompatscher e del trentino Maurizio Fugatti. Tema centrale del dibattito, la cooperazione nella gestione del Covid-19 e la necessità di una risposta univoca per accogliere il turismo invernale.

 

Le parti convocate hanno concordato l’esigenza di una prevenzione condivisa della pandemia, soprattutto in vista della prossima stagione turistica invernale e sottolineano che la collaborazione già in atto dovrà essere più approfondita in caso di crisi aggravate. I presidenti Euregio condividono quindi la necessità di avviare la stagione, nelle tre realtà territoriali, con prescrizioni e standard coerenti e condivisi e Platter sottolinea: “Nella definizione delle regioni a rischio sono imprescindibili fattori quali la percentuale dei test eseguiti e le percentuali riferite alla capacità ricettiva e alla copertura dei posti letto - e aggiunge - per noi è di assoluta priorità che l’Unione Europea si occupi della tematica e che stabilisca standard unitari ed oggettivi, che prevedano anche la possibilità di eseguire test in modo volontario”

 

Un’intesa transfrontaliera è quindi presupposto necessario per garantire una risposta univoca ed un’azione efficiente per mitigare la pandemia e far ripartire le strutture turistiche in piena sicurezza. A conferma il presidente della Provincia di Bolzano sottolinea: "Lo stretto scambio in seno all’Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino ci offre la possibilità di sviluppare standard unitari nei settori turismo, cultura, economia e lavoro e di supportaci a vicenda”. Tra gli altri temi trattati: politica alimentare sostenibile, partecipazione, informazione e collaborazione istituzionale.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.05 del 26 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 ottobre - 19:32

Ci sono 86 persone nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, 5 pazienti si trovano nel reparto di terapia intensiva e 10 persone sono in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 113 positivi a fronte dell'analisi di 983 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 11,5%

26 ottobre - 18:58

I nuovi dati forniti dalla Provincia e dall'Azienda sanitaria dimostrano come l'allerta nelle Rsa rimane alta. Il direttore dell'Apss "Il focolaio maggiore è nella struttura di Malè" e accanto all'emergenza sanitaria c'è anche quella del personale  

26 ottobre - 17:59

Sono stati analizzati 983 tamponi, 113 i test risultati positivi e il rapporto contagi/tamponi sale a 11,5%. A fronte di un leggero aumento rispetto a ieri dei 104 casi in valore assoluto (5,7%), il dato percentuale è praticamente raddoppiato. Sono 10 le persone in più in ospedale per Covid-19

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato