Contenuto sponsorizzato

Ristori Covid, “Il misurone di Spinelli? Per ora è solo un misurino”, Zanella e le minoranze contro la “maleducazione” della Giunta

La denuncia di Tonini (Pd): “Clamoroso che con un emendamento una manovra passi da 16 a 219 milioni di euro con un iter del tutto indefinito”. L’assessore Spinelli ammette: “Non è che andiamo fieri di questa procedura però era l’unica disponibile per arrivare ad approvare un provvedimento in tempi brevi”

Di Tiziano Grottolo - 28 aprile 2021 - 19:15

TRENTO. Il disegno di legge 96 che contiene la manovra anticipata di assestamento con le misure “anti-Covid” ha da poco ottenuto il via libera della Prima commissione con 5 sì, 2 no (Marini e Zanella) e il voto di astensione di Tonini (Pd), mentre Rossi non era presente. Per certi versi una formalità, visto che la destra all’interno della commissione ha una salda maggioranza ma anche perché il ddl è molto meno corposo di quello che ci sarebbe potuti aspettare.

 

L’assessore allo sviluppo economico, Achille Spinelli, ha spiegato che l’obiettivo del ddl vorrebbe essere di sostenere l’economia per le conseguenze del Covid sugli operatori economici. Circa 9 milioni di euro sono stati destinati alle attività e agli operatori economici penalizzati dalla cancellazione causa Covid dell’ultima stagione turistica invernale. Ad ogni modo secondo l’assessore l’esigenza della velocità ha prevalso “non sempre la condivisione ha funzionato”, ha aggiunto.

 

A proposito degli emendamenti (determinanti per capire quante saranno le risorse effettivamente stanziate), Alex Marini del Movimento 5 Stelle, ha chiesto più dettagli relativamente al rendiconto 2020 che sarà formalizzato nelle prossime settimane. Secondo Marini la Giunta farebbe bene a produrre una relazione illustrativa ad hoc sugli emendamenti presentati.

 

Giorgio Tonini del Pd ha posto alcune questioni politiche di carattere generale. La prima riguardante il metodo seguito, giudicato “non ortodosso e assolutamente inedito”. Clamoroso per il Dem che con un emendamento una manovra passi da 16 a 219 milioni di euro con un iter del tutto indefinito. “Il modo con cui la Giunta ha proceduto è un modo maleducato rispetto alla correttezza del galateo istituzionale che non è solo forma ma sostanza”, ha protestato il consigliere.

 

Dal canto suo Alessandro Savoi (Lega) ha sottolineato l’emergenza che non ha precedenti per questo “bisogna correre come i disperati” inoltre, “non possiamo fare paragoni con l’Alto Adige perché occorre prendere atto che la Provincia di Bolzano da alcuni anni a questa parte ha maggiori risorse rispetto a quella di Trento”.

 

Ugo Rossi di Azione ha preannunciato il proprio voto di astensione su questo ddl che esprime solo il desiderio di fare presto, sottolineando che si voleva fare in fretta bastava fare una manovra di bilancio di 219 milioni di euro finanziando subito i settori che più ne hanno bisogno e utilizzare nell’assestamento di luglio i rimanenti milioni dell’avanzo 2020.

 

Fra i più critici Paolo Zanella: “Dopo essere stata annunciata in pompa magna con un carico da mezzo miliardo di euro, la variazione di bilancio è arrivata in Commissione priva della benché minima consistenza. Ieri pomeriggio – il giorno prima delle audizioni ha ricordato il consigliere di Futura – sono arrivati gli emendamenti, ed ecco che quello che l’assessore Spinelli ha definito come il ‘misurone’ si è rivelato essere un banale misurino. Ormai abbiamo smesso di sorprenderci, siamo assuefatti alla sciatteria di questa Giunta, che si trincera dietro le mille argomentazioni tecniche per nascondere la propria incapacità politica e la mancanza di rispetto istituzionale”.

 

Sulla questione di metodo è intervenuto anche l’assessore. “Non è che andiamo fieri di questa procedura – ha ammesso infine Spinelli – però era l’unica disponibile per arrivare ad approvare un provvedimento in tempi brevi e certi e passare alla fase applicativa con l’erogazione delle risorse a imprese e lavoratori. Si corre e spesso non si riesce a fare tutto nei tempi e nei modi come si vorrebbe”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 dell'11 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
12 maggio - 11:45
I laboratori dell'Azienda sanitaria hanno effettuato 6.348 tamponi nelle ultime 24 ore, di cui 997 molecolari e 5.351 antigenici. Sono [...]
Cronaca
12 maggio - 11:25
Gli studenti chiedono la possibilità di dialogare con l’amministrazione comunale e di avviare un tavolo di discussione con residenti ed [...]
Cronaca
12 maggio - 12:00
Non si ferma il conflitto armato fra gruppi palestinesi ed esercito israeliano: da entrambe le parti si contano vittime fra i civili e centinaia di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato