Contenuto sponsorizzato

Campeggio selvaggio al lago di Tenno, il sindaco: “Gli abusivi vanno sanzionati, attivati i controlli dei vigili e della forestale”

In questi giorni, nonostante i divieti, alcune persone hanno scelto le sponde del lago di Tenno per piantare le loro tende. Il sindaco: “Questo tipo di turismo non ci serve, saranno sanzionati”

Di T.G. - 26 giugno 2022 - 12:34

TENNO. Il lago di Tenno è fra le mete preferite dei turisti, le sue acque turchesi ogni anno attirano migliaia di persone. Questo assalto però porta con sé anche delle criticità per esempio per lo smaltimento dei rifiuti e per alcuni comportamenti non sempre consoni a un ambiente civile.

 

In questi giorni, nonostante i divieti, alcune persone hanno scelto le sponde del lago di Tenno per piantare le loro tende. Alcune hanno colonizzato pure il famoso isolotto, anche se visto livello del lago è più corretto parlare di penisola.

 

Per questi campeggiatori abusivi sono previste delle sanzioni – afferma il sindaco di Tenno Giuliano Marocchi, che sottolinea – sono in contatto con forestale e polizia Locale che hanno effettuato dei controlli pure ieri (25 giugno ndr)”.

 

L’amministrazione tennese sta portando avanti il progetto per istituire una riserva Locale del Lago “che è stato approvato – ricorda il primo cittadino – e adesso è al vaglio della Provincia”. L’obiettivo è quello di disciplinare in maniera ancora più restrittiva la gestione del lago, delle spiagge e degli spazi limitrofi.

 

“Appena avremo il via libera della Provincia applicheremo le nuove regole con tutta una serie di azioni di informazioni e formazione per turisti e residenti. La riserva Locale voluta dall’amministrazione serve proprio per allontanare questo tipo di turismo che a noi e al nostro territorio non serve. Questi aspetti, oltre al concetto di plastic free e alle zone con divieto di fumo, sono contenuti nei disciplinari di questo nuovo progetto”, conclude Marocchi.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 13 agosto 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
14 agosto - 17:30
Ammonta a quasi mezzo milione il debito ancora da saldare al soccorso alpino: dal 2020 a oggi l’Ulss 1 Dolomiti ha emesso ben 769 fatture per un [...]
Cronaca
14 agosto - 16:35
Era caduta nel crepaccio ieri ed oggi i vigili del fuoco sono intervenuti chiedendo il supporto dell'elicottero Drago 59 del reparto volo di Venezia
Montagna
14 agosto - 14:50
L’orso era stato curato al Casteller a causa di un investimento, a giugno invece era stato reimmesso in natura e ha mantenuto un comportamento [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato