Contenuto sponsorizzato

Il Trentino vuole essere più inclusivo e accessibile a tutti, ecco i primi 12 verificatori della certificazione "Marchio Open"

La certificazione Marchio Open si avvale di operatori professionisti formati da Tsm-Trentino School of Management. E' stato pubblicato l'elenco dei primi 12 professionisti con il compito di verificare e validare i requisiti di una organizzazione pubblica o privata trentina

Pubblicato il - 02 marzo 2024 - 20:22

TRENTO. E' stato pubblicato l'elenco dei primi dodici professionisti, iscritti nell'apposito registro 'Verificatori Marchio Open'. Questa certificazione, rilasciata agli operatori professionali e turistici, vuole rendere il Trentino un territorio accessibile a tutti. Il compito di queste figure è di verificare e validare i requisiti di una organizzazione pubblica o privata trentina.

 

Questa progettualità intende apportare un valore aggiunto alla comunità in particolare su due fronti: una maggior sensibilizzazione degli operatori, turistici e non, verso le persone con disabilità e l’attivazione di un circuito virtuoso che andrà a incrementare l’attrattività turistica e la crescita del territorio da un punto di vista economico, sociale e culturale.

 

“Il marchio contribuisce al progetto provinciale 'Trentino per tutti' che vuole rendere il Trentino un modello di riferimento nazionale per le località turistiche inclusive e accessibili a tutti", spiega la vice presidente e assessora Francesca Gerosa. "In Italia sono oltre 3 milioni i viaggiatori che convivono con forma di disabilità".

 

A pubblicare l'elenco è l'Agenzia per la coesione sociale della Provincia (Qui info). Si tratta di un’azione programmatica e coordinata su tutta la provincia sostenuta da un team di soggetti qualificati che comprende anche Dipartimento salute e politiche sociali, Umse Disabilità e integrazione socio-sanitaria, Servizio turismo e sport della Provincia di Trento, Fondazione Franco Demarchi, Trentino Marketing e Tsm-Trentino School of Management.

 

"La certificazione guarda con attenzione a questo target e l'obiettivo è di incrementare la sensibilizzazione degli operatori turistici del Trentino verso le persone con difficoltà fisico-motorie o con disabilità - prosegue Gerosa - ma anche verso i bambini e gli anziani, al fine di consentire loro un accesso sicuro al territorio. Si tratta di una domanda di ospitalità in forte crescita che richiede qualità e professionalità dell’accoglienza, infrastrutture, servizi e competenze tecniche specialistiche". 

 

Sarà sempre l’Agenzia per la coesione sociale a rilasciare le certificazioni territoriali “Marchio Open” in quanto soggetto competente e qualificato per il rilascio dei nuovi marchi alle strutture del settore ricettivo e ai soggetti che operano nel settore turistico.

 

Il 23 febbraio scorso è stato accreditato un primo nucleo di 12 operatori professionisti, denominati “Verificatori Marchio Open”, ai quali le organizzazioni interessate potranno rivolgersi per chiedere di verificare e validare i requisiti previsti dai disciplinari, al fine di ottenere la certificazione.

 

Il  "Marchio Open" si avvale di 13 disciplinari che conterranno i requisiti che le organizzazioni interessate tra strutture ricettive, case e appartamenti vacanze, ristoranti, bar, esercizi commerciali, grandi eventi, luoghi per cultura-sport, luoghi storici, luoghi per l’arte e per l’esposizione, uffici, scuole e università, luoghi indoor, impianti dovranno dimostrare di possedere per il rilascio della certificazione.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
13 aprile - 19:52
Il video della titolare del Perla Bar in via Belenzani sui social dopo la multa ricevuta venerdì sera per aver fatto 15 minuti di musica in più : [...]
Cronaca
13 aprile - 19:02
La macabra scoperta ad Aprica, in Provincia di Sondrio, dove a quanto pare la famiglia si era trasferita durante la pandemia. Da quanto emerso pare [...]
Cronaca
13 aprile - 17:47
Il comune di Santa Giustina ha predisposto il ripristino dell'area: l'altana è stata costruita in una zona di proprietà del demanio idrico. Gli [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato