Contenuto sponsorizzato

Matteo Salvini contestato al Festival dell'economia a Trento (FOTO e VIDEO). Ecco chi è stato e le motivazioni

Gli attivisti hanno mostrato il messaggio "Il clima cambia, la politica no" e hanno indossato la t-shirt con "Parole, parole, parole" per rimarcare l'assenza di iniziative concrete sempre più gravi dell'emergenza climatica

Di LA - 23 maggio 2024 - 11:50

TRENTO. Sono stati alcuni attivisti di Greenpeace Italia a contestare il ministro Matteo Salvini sul palco del teatro Sociale per il Festival dell'economia a Trento. Una manifestazione per denunciare l'inazione del governo nel contrasto alla crisi climatica.

Gli attivisti hanno mostrato il messaggio "Il clima cambia, la politica no" e hanno indossato la t-shirt con "Parole, parole, parole", per rimarcare l'assenza di iniziative concrete sempre più gravi dell'emergenza climatica. Dal palco Salvini ha replicato ''Siete quelli delle auto elettriche prodotte in Cina, non avete capito niente dalla vita. Siccità, amico mio. Hai sbagliato indirizzo vai in Veneto a parlare di siccità, fenomeno. Sta piovendo da mesi. Vai a parlare di siccità ai veronesi e inizi a correre'' (Qui articolo).

"Le devastanti alluvioni in Lombardia e Veneto e la siccità che attanaglia diverse aree del sud del Paese sono l’ennesima tragica testimonianza che la crisi climatica è già oggi la più grave minaccia per la nostra sicurezza", commenta Simona Abbate, campagna Clima ed Energia di Greenpeace Italia. "Invece di adottare misure decisive e risolutive, il governo continua a inseguire false soluzioni come il gas fossile, che aggrava il riscaldamento del pianeta. Il ministro Salvini, nella sua campagna elettorale, si erge a paladino contro le politiche green europee, ma così facendo non fa altro che rallentare la transizione energetica di cui abbiamo disperatamente bisogno, condannando l’Italia a fronteggiare eventi climatici sempre più estremi e distruttivi".

Oltre che per l’inazione del governo, molti leader politici italiani, anche dell’opposizione, non sembrano prendere sul serio l’emergenza climatica in corso. Proprio nella giornata di mercoledì 22 maggio, Greenpeace Italia ha diffuso i dati del nuovo monitoraggio realizzato dall’Osservatorio di Pavia per conto dell’organizzazione ambientalista sulla campagna elettorale italiana per le elezioni europee, da cui emerge che il clima è il grande assente nel dibattito politico. 

Solo nell’8% delle dichiarazioni dei principali leader politici italiani si fa almeno un accenno alla crisi climatica, ma quelle realmente dedicate al riscaldamento del pianeta sono appena il 4%, e includono anche le dichiarazioni contrarie alle azioni per il clima.

Oggi Greenpeace Italia ha contestato il vice premier perché, secondo il monitoraggio dell’Osservatorio di Pavia, risulta essere il leader politico italiano che più di tutti assume posizioni ambigue, resistenti o contrarie alle azioni per il clima, arrivando talvolta al vero e proprio negazionismo climatico.

 

Il monitoraggio è stato condotto sulle dichiarazioni dei principali undici leader politici italiani postate su Facebook, raccolte nelle edizioni serali dei telegiornali delle reti Rai, Mediaset e La7 e nei principali talk show politici e programmi televisivi di approfondimento nel periodo dal 1 al 14 maggio. L’elenco delle figure politiche analizzate comprende: Bonelli, Calenda, Conte, Fratoianni, Magi, Meloni, Pichetto Fratin, Renzi, Salvini, Schlein e Tajani.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
15 giugno - 20:02
Non solo neve ma anche una fitta coltre di nebbia e due escursionisti hanno ben pensato di avventurarsi a quota 2.601 in pantaloncini corti e [...]
altra montagna
15 giugno - 18:00
Piccola realtà montana situata nel cuore del Trentino, l'azienda Val di Fiemme Outdoor è stata fondata da Aldo e Federica con l'obiettivo di [...]
Politica
15 giugno - 17:36
Il partito di Carlo Calenda è reduce da un flop a livello nazionale per le europee ma in Trentino il risultato è stato migliore con il supporto [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato