Contenuto sponsorizzato

Sgarbi a due ragazzini: ''Non siete finoc**i vero?''. E poi: ''Viva la fi.a'' (VIDEO). Il Pd: ''Linguaggio diseducativo, fuorviante, omofobo dal presidente del Mart''

Un video spopola sui social dove Sgarbi a Riva del Garda si fa un video-selfie con due ragazzini e si presta a questo scambio di battute. Calzà e Manica: ''Grande amarezza nel constatare, ancora un volta, la grevità di un personaggio che dovrebbe essere esempio di cultura e di educazione e che si riduce invece ad essere solo triviale e volgare con degli adolescenti''

Di Luca Pianesi - 10 aprile 2024 - 16:20

RIVA DEL GARDA. ''Lungi dal gridare allo scandalo, rimane solo la grande amarezza nel constatare, ancora un volta, la grevità di un personaggio che dovrebbe essere esempio di cultura e di educazione e che si riduce invece ad essere solo triviale e volgare con degli adolescenti, trasmettendo così un messaggio fuorviante, diseducativo e denso di un linguaggio pesante e profondamente offensivo, discriminatorio, omofobo e misogino''. Il consiglieri del Pd Alessio Manica e la consigliera Michela Calzà non usano giri di parole per definire quanto visto in un video pubblicato sui social che da qualche giorno sta facendo incetta di visualizzazioni e di like.

 

Il video ritrae il presidente del Mart e del Mag, Vittorio Sgarbi, che si presta a un video-selfie con due ragazzini sul lungo lago di Riva del Garda. ''Fin qui nulla di male - spiegano i due consiglieri Dem - se non fosse che durante la ripresa video, il professore, dopo aver posto una mano sulla spalla di uno di loro, chiede ai due adolescenti se, per caso, sono “finocchi”. Non pago di tanta scurrilità, il presidente del museo si esibisce in un inneggio alle parti intime femminili degno del più scadente lessico da osteria''.

 

La domanda che pone Sgarbi, tra l'altro, è di quelle 'escludenti': non lo sarete mica, lancia con tono di burla. Come se fosse un'onta, qualcosa di cui vergognarsi. Il video spopola (''Ha già ottenuto oltre 359.000 visualizzazioni e ben 46.000 like, comunicano Calzà e Manica). ''In attesa della sua riconferma alla guida del Mart - concludono i due consiglieri - ostinatamente perseguita da una Giunta provinciale e dalle istituzioni locali che, come le tre scimmie, non vedono, non sentono e non parlano ed accettano ogni intemperanza, promuovendo così modelli di intolleranza e di razzismo che feriscono l’intera comunità''.

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
18 maggio - 16:26
Sistemato in una cella singola, per due giorni resterà a Roma, mentre ad inizio settimana sarà trasferito in Veneto. In un primo momento si era [...]
Cronaca
18 maggio - 17:20
E' successo nelle scorse ore nel Bellunese, fortunatamente non ci sono state persone coinvolte. Sul posto è intervenuta la squadra dei vigili [...]
Politica
18 maggio - 15:56
Le consigliere e i consiglieri di maggioranza del Consiglio Comunale di Trento, sul tema della sicurezza in città, "respingono al mittente le [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato