Contenuto sponsorizzato

Legalizzazione della cannabis, appello dei Radicali: "Ci servono autenticatori"

Continuano i banchetti di raccolta firma per la legge antiproibizionista ma scarseggiano gli autenticatori.

Pubblicato il - 08 ottobre 2016 - 12:21

 

TRENTO. Per sostenere la legge sulla legalizzazione della cannabis basta una firma, e i Radicali invitano a firmare. Il loro banchetto è presente ormai da giorni nel centro storico del capoluogo, all'angolo tra via Oriola e via Oss Mazzurana.  Ma per raccogliere le firme servono gli autenticatori, e i Radicali lanciano un appello: "Aiutateci".

 

 

Per poter svolgere questo ruolo bisogna essere consigliere comunale nel comune in cui si raccolgono le firme, ma anche un semplice dipendente provinciale, un insegnante ad esempio, e in questo caso la "giurisdizione" vale per tutto il territorio provinciale, come nel caso lo volesse fare un consigliere provinciale. Ma sono pochi coloro che, con questi requisiti, stanno aiutando i Radicali trentini nella raccolta delle sottoscrizioni.

 

Ci hanno aiutato i consiglieri comunali di Traento dei 5Stelle - afferma lo storico esponente dei radicali Fabio Valcanover - ma ora siamo al punto di non poter raccogliere le firme per mancanza di chi ce le autentica". Per questo l'avvocato ha registrato un video-appello in cui si rivolge ai trentini per invitarli a firmare e a chi è in possesso dei requisiti per autenticare di mettersi a disposizione. 

Nel vidio afferma che a firmare presso i banchetti si sono rivolti anche magistrati e personale che nella giustizia lavora, "che ben conosce gli effetti negativi del proibizionismo". Si rivolge anche alle televisioni locali Valcanover, chiedendo di approfondire l'argomento, di fare informazione su un tema importante. Lui volentieri si scontrerebbe davanti a una telecamera contro un proibizionista. 

 

Per informazioni, o per mettersi a disposizione per la raccolta firme, questo il contatto: fabio.v.tn@inwind.it

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 gennaio - 19:22

L'assessore Spinelli: ''Continua l'impegno della Provincia nei confronti dei soggetti deboli sul mercato del lavoro". Cgil, Cisl e Uil: "tutti i nodi critici sono irrisolti". L'ex assessore Olivi: "Agiscono sulle stretta ai requisiti di accesso, c'è un restringimento della platea dei beneficiari, proprio nel momento in cui il mercato del lavoro presenta il conto della transizione generazionale, si colpisce nella frattura della storia lavorativa di una persona''

24 gennaio - 13:35

Il consigliere Giorgio Tonini: “E’ questo un provvedimento che non può non trovare condivisione generale, proprio perché non si pone l’obiettivo di indagare e prevenire una forma specifica di odio, bensì tutte le rappresentazioni del sentimenti di intolleranza e discriminazione che accompagnano il quotidiano dell’intero Trentino”

24 gennaio - 16:03

Si tratta di un esemplare adulto rimasto vittima di un cavo d'acciaio che lo ha intrappolato al basso ventre. A casa dei bracconieri, padre e figlio, i forestali e i carabinieri hanno trovato anche altri palchi e altre mandibole di cervo, munizioni irregolari e armi modificate

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato