Contenuto sponsorizzato

Oltre 4.000 cittadini alle urne: Castel Ivano, Ruffrè Mendola, Samone e Sfruz votano il sindaco

I cittadini di Castel Ivano, Ruffrè Mendola, Samone e Sfruz sono chiamati alle urne per votare anche il consiglio comunale. Alle 11, rispetto alle ultime comunali, in calo l'affluenza a Ruffrè Mendola e Samone, in controtendenza Sfruz, mentre a Castel Ivano non ci sono precedenti

Di Luca Andreazza - 06 novembre 2016 - 12:39

TRENTO. Domenica 6 novembre circa 4.721 cittadini di quattro comuni del Trentino sono chiamati alle urne per eleggere i sindaci e i consigli comunali. Seggi aperti dalle 7 alle 21 a Castel Ivano, Ruffré Mendola, Samone e Sfruz, mentre l'eventuale turno di ballottaggio è previsto per domenica 20 novembre. Lo spoglio delle schede avverrà alla chiusura delle votazioni, mentre la proclamazione degli eletti il pomeriggio di lunedì 7 novembre alla chiusura del verbale dell'Ufficio centrale.

 

Rispetto alla tornata precedente, alle 11 l'affluenza è in calo per Ruffrè Mendola (13,51% contro il 16,21% delle precedenti comunali) e Samone (10,84% a fronti del 13,91%), solo Sfruz in controtendenza (21% contro il precedente 14,49%), mentre per il Comune di Castel Ivano (15,85%) non ci sono precedenti trattandosi della fusone fra Castel Ivano e Ivano Fracena.

 

Le affluenze finali alla chiusura dei seggi nelle precedenti votazioni comunali, disponibili per Ruffrè Mendola, Samone e Sfruz, erano state rispettivamente del 60,35%, 46,01% e 54,06%.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 maggio - 06:01

E questa emergenza Covid-19 ha portato in luce pregi e difetti della Dad. Una professoressa: "Stabilizzarsi tramite il concorso? In Trentino sembra che non sia possibile". La sindacalista Cinzia Mazzacca: "A rischio la continuità didattica in molte scuole della nostra provincia, un docente potrebbe trasferirsi in un altro territorio"

26 maggio - 21:28

Una presa di posizione del critico d'arte che annuncia una querela per diffamazione nei confronti dei consiglieri provinciali del Pd. Sgarbi: "Offendono un anno di lavoro, il Caravaggio sarà a Rovereto. Nessuna 'magra figura', nessuna 'improvvisazione', nessuna 'politica degli annunci', nessuno 'smacco', nessuna 'ridicolizzazione', se non da parte di chi penosamente interroga"

27 maggio - 10:37

L'uomo stava scendendo con un amico dalla Roccia Baitone con gli sci quando è avvenuto l'incidente. Lascia moglie due figli e nipotini

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato