Contenuto sponsorizzato

Primarie, oggi il 'popolo del PD' sceglierà il futuro segretario, 2€ per partecipare. Si teme per l'affluenza. Seggi aperti fino alle 20

Matteo Renzi il favorito anche in Trentino. Tutti i big a fianco dell'ex premier ma non Alessio Manica che sceglierà Emiliano e Violetta Plotegher che preferirà Orlando. Non si recheranno alle urne Dorigatti e l'ex sindaco Pacher

Di Donatello Baldo - 29 aprile 2017 - 20:02

TRENTO. Oggi il 'popolo del PD' è chiamato a votare per la scelta del segretario nazionale. Ma potranno recarsi alle urne anche i non iscritti, chiunque compaia nelle liste elettorali (oltre ai sedicenni e ai cittadini extracomunitari se si sono pre-iscritti). Giorno importante dunque, di grande mobilitazione: in trenino i volontari che garantiranno l'apertura dei seggi sono quattrocento.

 

Tre i candidati: Matteo Renzi, Andrea Orlando e Michele Emiliano. Ad ogni nome sarà collegata una lista bloccata di nomi, quelli che proporzionalmente ai risultati ottenuti dai candidati segretario andranno a Roma per rappresentare il Trentino all'Assemblea nazionale.

 

L'incognita vera, perché l'esito del voto sembra scontato in favore dell'ex premier, è legata alla partecipazione. Alle ultime primarie del 2013, quelle che incoronarono Matteo Renzi per la prima volta, i votanti sfiorarono i 3 milioni di elettori, mentre oggi non si è nemmeno certi di arrivare ai due milioni. Renzi si accontenterebbe di arrivare a un milione.

 

Anche in Trentino c'è lo stesso timore, una partecipazione debole dell'elettorato, inferiore non solo alle primarie del 2013, quando votarono 21 mila persone, ma inferiore anche a quelle che elessero Italo Gilmozzi l'anno scorso: 6 mila votanti. Se il conto, alla fine dello spoglio che si terrà già in serata, dovesse essere inferiore a quest'ultima cifra, la debacle sarebbe totale. Sarebbe un risultato scarso, molto scarso, e si connoterebbe di un significato politico non da poco nel quadro della coalizione di centrosinistra autonomista.

 

Tra i big trentini, la maggioranza voterà per l'ex premier. Tra questi gli assessore Luca Zeni e Alessandro Olivi, tutti i consiglieri provinciali a parte Alessio Manica che vota Emiliano e Violetta Plotegher che vota per Orlando. Tra i nomi di peso che votano per il governatore pugliese il sindaco di Rovereto Andrea Miorandi e l'ex vicepresidente della Giunta provinciale Roberto Pinter.

 

Non voteranno il presidente del Consiglio provinciale Bruno Dorigatti e l'ex sindaco di Trento Alberto Pacher. Mentre il segretario provinciale Italo Gilmozzi, "seppur non renziano", voterà Renzi: "Tra i due preferisco lui, ma non sono mai stato e non sono renziano". 

 

I seggi saranno aperti dalle 8 alle 20. La sottoscrizione, per partecipare, è di 2€. In tutto il Trentino saranno distribuite le urne in cui esprimere la propria preferenza. Ecco dove si vota, seggio per seggio, comune per comune.

 

Ciascun elettore, al momento del voto, si esprimerà anche sulla lista bloccata collegata al candidato segretario dei delegati all'Assemblea nazionale

 

Per Matteo Renzi Segretario:

Filippi Elisa

Mirandola Paolo

Franzoia Mariachiara

Civico Mattia

Gatti Lucia

Echeverria Gabriel

Lazzeri Annamaria

Flaim Lino

 

Per Andrea Orlando segretario:

Zanoni Alessio

Frassoni Cristina

Ferrandi Giuseppe

Sarni Giuseppina

Pasquazzo Giacomo

Curzel Serena

Agostini Maurizio

Mendini Elena

 

Per Michele Emiliano segretario:

Ferrari Fedele

Simoncelli Nicola

Cocco Carlotta

Berlanda Fabio

Filippi Luisa

Savastano Matteo

Miorandi Arianna

Calore Enzo

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
17 ottobre - 06:01
Grazie ai risultati della campagna vaccinale, dice l'ex presidente dell'Agenzia spaziale italiana Roberto Battiston: "L'intensità della ripresa [...]
Cronaca
17 ottobre - 07:27
Sono in corso le indagini da parte delle forze dell'ordine per stabilire la dinamica esatta di quello che è successo. Il padre della giovane è [...]
Cronaca
17 ottobre - 08:09
Numerosi i danni causati anche dal fumo e dalle infiltrazioni d'acqua. Sul posto i vigili del fuoco e le forze dell'ordine, fortunatamente non ci [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato