Contenuto sponsorizzato

Primarie Pd, alle 12 hanno votato 4.000 persone, solo il 57,4% rispetto al 2013

Nel 2013 in totale i votanti furono 21.000. Oggi si punta a superare quota 7.600 che si tradurrebbe in più di 1 milione di elettori in tutta Italia

Pubblicato il - 30 aprile 2017 - 13:37

TRENTO. Affluenza bassina alle 12 in Trentino per le primarie del Pd. Sono quasi 4.000 i votanti dopo quattro ore di apertura dei seggi: 3.952 per l'esattezza che si traduce in un 57, 4% dei votanti alla stessa ora nel 2013. Ma si sa, i tempi sono cambiati e la sfida tra Renzi, Orlando ed Emiliano pare meno appassionante di quella tra Renzi, Cuperlo e Civati (che in Trentino ottennero rispettivamente 13.966 preferenze, 4.338 e 2.812) che in provincia portò ai seggi ben 21.000 persone.

 

Questa volta si punta a raggiungere quota 7.600 che a livello nazionale, in proporzione, vorrebbe dire toccare quel milione di elettori ritenuto requisito minimo per evitare il flop.

 

Ecco tutto quello che c'è da sapere su come votare e dove votare. Seggi aperti fino alle 20.

 


Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
17 ottobre - 06:01
Grazie ai risultati della campagna vaccinale, dice l'ex presidente dell'Agenzia spaziale italiana Roberto Battiston: "L'intensità della ripresa [...]
Cronaca
16 ottobre - 16:21
Per la prima volta i morti da Covid-19 in Russia hanno superato i 1000 in sole 24 ore mentre in Romania, dove gli ospedali sono stati travolti [...]
Cronaca
16 ottobre - 18:31
Secondo i dati Inps a livello nazionale nella giornata di ieri si è registrato un aumento del 23% sul rilascio dei certificati di malattia [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato