Contenuto sponsorizzato

Ricercatore trentino scopre falla nei sistemi Microsoft. Per lui un premio di 1500 dollari

Avinash Sudhodanan da tre anni lavora in Fbk nel gruppo "Security and Trust"

Pubblicato il - 13 dicembre 2016 - 17:22

TRENTO. Una falla nel sistema Microsoft che consentirebbe ai malintenzionati di venire in possesso di dati sensibili di altri utenti a loro insaputa. A scoprirla è stato un ricercatore di Trento, indiano, 26 anni, Avinash Sudhodanan che da tre anni lavora in Fbk nel gruppo "Security and Trust".

 

In collaborazione con Nicolas Dolgin (stagista di Sap, Francia), il ricercatore ha scoperto la vulnerabilità che consiste nella possibilità del malintenzionato di ingannare la vittima utilizzando indebitamente la sua carta di credito, pagando per esempio servizi di cui non usufruisce.

 

Lo studio è stato condotto nell'ambito del progetto europeo "Security and Trust of Next Generation Enterprise Information Systems", a cui partecipano la Fondazione Bruno Kessler di Trento e Sap Labs in Francia. La scoperta varrà ai due ricercatori un premio di 1.500 dollari dal Microsoft Security Response Center

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
22 giugno - 19:23
In Aula il consigliere provinciale in quota Onda civica è ritornato sulla scomparsa di Sara Pedri: "Una risposta che arriva dopo due anni e [...]
Politica
22 giugno - 16:59
Il consigliere del Pd aveva chiesto spiegazioni sul perché alcuni alberghi trentini sul sito di Visit Trentino invece che la canonica dicitura [...]
Cronaca
22 giugno - 18:32
L'allerta è scattata lungo la strada statale 43 sul territorio comunale di Cles. Sul posto ambulanza, elicottero, vigili del fuoco di zona e forze [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato